Il sound dei Santa Margaret sbarca a Foggia: appuntamento al Groove Live

Una band che ha messo d'accordo pubblico e critica: a Foggia presenteranno "Il suono analogico cova la sua vendetta"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Santa Margaret @ GrooveI Santa Margaret in concerto al Groove live di Via Manfredonia, a Foggia. Saranno loro i protagonisti della serata evento del prossimo sabato 4 aprile. I Santa Margaret nascono a Milano dall'incontro della cantautrice Angelica Schiatti (classe 1989), con il chitarrista delle Vibrazioni, Stefano Verderi.

Negli ultimi due anni si sono dedicati alla composizione di brani originali, chiamando a se amici e musicisti di lunga esperienza nella scena milanese, come Marco Cucuzzella alla batteria, Leonardo Angelicchio alle tastiere e Ivo Barbieri al basso, per dare vita ad un sound che affonda le sue radici nel blues e nel rock, per poi perdersi in sonorità più psichedeliche, e ritrovare infine la strada di casa con melodie tipiche della canzone d'autore italiana degli anni '60.

Nel luglio 2013, con questa formazione, debuttano dal vivo in apertura al concerto dei Deep Purple all'Ippodromo Capannelle di Roma. Pubblico e addetti ai lavori rimangono piacevolmente sorpresi dal suono e dall'ottima presenza scenica della band, in particolare di Angelica, la front-woman. Pochi mesi dopo entrano in studio per registrare il loro primo album, dal titolo "Il Suono Analogico Cova La Sua Vendetta", con Carosello Records. I dieci brani del disco registrato interamente in analogico su nastro alle Officine Meccaniche di Milano sono prodotti artisticamente dallo stesso Stefano Verderi. 

La band prende il nome da un luogo molto antico situato a Sud del mondo, dove la tradizione si mescola con la trasgressione, il sacro con il profano. Un luogo di incontro tra diverse culture, che viene spesso solo raccontato e poco vissuto, come accade a volte alla nostra vita. Perché la realtà per essere compresa ha bisogno del sudore, delle fatiche e degli errori dell'uomo ma anche dell'intuizione, del sesto senso e del mistero; qualità molto femminili, per questo Santa Margaret è donna.

Ecco il loro ultimo singolo: Youtube

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento