rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Concerti San Giovanni Rotondo

A San Giovanni Rotondo ritorna 'Ri-Party Street Jam': musica, danza e writing per salvare il pianeta

L’appuntamento è per venerdì 25 agosto in zona stadio ‘Antonio Massa’ a partire dalle 17.30 con un intero pomeriggio dedicato a musica, danza, writing e djing, con uno sguardo rivolto alla valorizzazione territoriale e al futuro del pianeta

Dopo quattro anni di stop, a San Giovanni Rotondo torna ‘Ri-Party Street Jam’, il festival delle quattro arti dell’hip hop giunto alla sua terza edizione e organizzato dalla band ‘La Masnada’ in collaborazione con l’associazione culturale ‘Le piume del vento’ - scuola di arti sceniche’ e patrocinato dal Comune di San Giovanni Rotondo. L’appuntamento è per venerdì 25 agosto in zona stadio ‘Antonio Massa’ a partire dalle 17.30 con un intero pomeriggio dedicato a musica, danza, writing e djing, con uno sguardo rivolto alla valorizzazione territoriale e al futuro del pianeta.

Per tutta la giornata si esibiranno alcuni dei migliori artisti del panorama Hip-hop underground e nazionale: Theo Dee, Mepheat, Pex One e Meria One animeranno la serata con i loro spettacolari dj set. Spazio anche a graffiti e disegni realizzati direttamente in strada grazie alla partecipazione di writers di altissimo livello. A dare sfogo alle loro bombolette ci saranno infatti Simba, Soend, Teddy, Yusk e tanti altri. Sarà poi il momento degli mcs, con Sesto Carnera, Pescecani e l’attesissimo special guest, il rapper italo-colombiano EGreen, con all’attivo 9 album in studio e featuring con artisti del calibro Jake La Furia, Bassi Maestro, Ensi, Noyz Narcos, Dargen D’Amico e Fritz da Cat. Oltre alla musica e all’arte ci sarà spazio anche per lo sport, con le esibizioni degli atleti della palestra Nak Muay Gym di Paky Petruccelli e le ragazze e i ragazzi della scuola Domino Urban Dance Area. Il giorno dell’evento sarà preceduto da un intervento di riqualificazione e pulizia da parte dei volontari.

La bellezza di una rima, le sfumature di un disegno, un passo a tempo, il beat su una traccia: sono elementi che possono comporre un movimento artistico, ma che allo stesso tempo rappresentano strumenti potenti per lasciare il proprio segno nel mondo. Un mondo che va tutelato, anche attraverso dei piccoli gesti, ma che possono far ripartire un’intera comunità” dichiarano gli organizzatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A San Giovanni Rotondo ritorna 'Ri-Party Street Jam': musica, danza e writing per salvare il pianeta

FoggiaToday è in caricamento