I Nomadi alla festa di San Primiano, concerto in piazza a Lesina

I Nomadi arrivano a Lesina, in occasione della festa patronale di San Primiano. Il gruppo rock suonerà nel comune pugliese il 17 maggio 2014. L'appuntamento è in Piazza a partire dalle ore 21.30. La band più longeva del panorama musicale italiano, nasce nel 1963. A fondare il gruppo sono Beppe Carletti e Augusto Daolio.

Nella loro lunga carriera, alla musica hanno affiancato l'impegno umanitario. Il 2012 è stato un anno fondamentale per la band che, grazie all'arrivo del cantante Cristiano Turato, ha trovato una ventata di rock e si è aperta a una nuova dimensione europea. Alla soglia del 2013 sono il secondo gruppo più longevo del panorama musicale mondiale, preceduti solo dagli Stones.

A Fanya l’onore di aprire il concerto dei Nomadi, che canterà anche ‘Donna’, brano di Mia Martini. “Ho tenuto diversi concerti in onore di Mia abbracciando il tema del femminicidio con il brano di Enzo Gragnaniello ‘Donna’. Una canzone non ha il potere di fermare la violenza nel mondo, ma ha sicuramente la forza di smuovere i pensieri e le emozioni. E’ anche per questo motivo che ho voluto incidere questo brano affidando la produzione artistica e gli arrangiamenti al maestro Stefano Cenci”. 

Abbiamo già visto Fanya nel 2008 sul palco del Nomadincontro a Novellara, manifestazione che si propone di tenere sempre viva la memoria di Augusto Daolio. “E’ un onore per me condividere di nuovo il palco con i Nomadi – prosegue Fanya - Beppe Carletti, che ne è leader, è la testimonianza di come un uomo con oltre 50 anni di successi possa strappare ancora le emozioni dell’anima all’ennesima generazione

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Lunatic@ agli archi

    • dal 20 febbraio al 16 aprile 2020
    • Agli Archi di Villa Maria
  • Anche a Foggia “Margherita per Airc“, un fiore per la ricerca

    • Gratis
    • dal 6 marzo al 25 aprile 2020
    • Garden Piccolo Giardino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento