Al Moody Jazz Cafè la prima di Fernando Saunders, storico bassista di Lou Reed

Domenica 12  Ottobre, alle ore 21:32, sotto la benedizione di una Luna calante con visibilità 85%, Il Moody Jazz Cafè ospita il primo concerto italiano di Fernando Saunders & Friends, storico bassista di Lou Reed che a un anno dalla sua morte, presenterà alla platea del Moody il suo nuovo disco “Happyness”, ma non mancherà di omaggiare il leader dei Velvet Underground con nuovi arrangiamenti dei suoi brani più popolari. I friends che accompagneranno Fernando Saunders (basso, chitarra e voce), saranno Oliver Lee (chitarra), Dalibor Mráz (batteria), Jirí Zabystrzan (tastiera e fisarmonica).

Fernando Saunders ha sempre rivestito un ruolo particolare nell'industria discografica. Bassista virtuoso bassista di classe mondiale, cantante, compositore e produttore, Saunders è arrivato alla ribalta alla fine degli anni 70 come membro della band dell' artista soul Hamilton Bohannon, per poi prendere parte al famosissimo progetto jazz rock di Jeff Beck e Jan Hammer. Agli inizi degli anni 80 iniziò la sua collaborazione con il grande LOU REED, collaborazione che durò fino alla morte del famosissimo cantante rock americano avvenuta nel 2013. 

Con Lou Reed, Marianne Faithful e con il musicista Kip Hanrahan, ha composto anche numerose canzoni. Saunders è nel tempo anche diventato uno dei session men e turnisti più ricercati del mondo, il che gli ha permesso di suonare nei dischi di artisti del calibro di Steve Winwood, Eric Clapton, Jimmy Page, Joan Baez, John McLaughlin / The Mahavishnu Orchestra, Pat Benetar and Heart. Saunders ha poi iniziato la sua carriera solista con un tour di Amnesty International.

Ha in seguito prodotto tre dischi molto ben voluti dalla critica e con anche un discreto successo commerciale, Cashmere Dreams (Grudge/BMG), The Spin (A&M) e Happiness (2013). Nella ricerca di espandere i propri orizzonti musicali oltre il pop, il rock e il gospel, Saunders ha collaborato con il chitarrista coreano Pete Min e il tastierista giapponese Derek Nakamoto in un progetto chiamato Blues In The East del polistrumentista cinese Sola. Queste sue continue collaborazioni lo hanno spinto ad intraprendere anche la carriera di produttore, producendo diversi artisti internazionali come Special EFX, Susan Werner e l'artista ungherese Presser Garbor.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Il gran trekking dei siti Unesco: un weekend tra storia e natura alla scoperta della Foresta Umbra e di Monte Sant'Angelo

    • dal 31 ottobre al 1 novembre 2020
  • A San Severi è tempo di 'AperiTrawellit'

    • 7 novembre 2020
    • Cattedrale di Santa Maria Assunta
  • Degustando Bovino: tutti a Palazzo San Procopio per apprezzare le eccellenze della Capitanata

    • 8 novembre 2020
    • Villa Comunale di Bovino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FoggiaToday è in caricamento