Finale col botto per la stagione "Paisiello", triplo appuntamento di 'Classica Resisti!'

Locandina evento

Chiude con un triplo appuntamento la trentaduesima stagione concertistica degli Amici della musica di Lucera. Il prossimo weekend sarà infatti interamente dedicato al Festival pianistico “Elvira Calabria”, fondatrice e presidentessa dell’associazione Paisiello, attraverso tre eventi consecutivi che ospiteranno artisti provenienti da Stati Uniti, Europa, oltre a giovani pianisti di Capitanata.

“Il Festival pianistico Elvira Calabria – spiega Francesco Mastromatteo, direttore artistico del sodalizio - mira anche quest’anno ad essere l’omaggio musicale più sentito e caloroso possibile per la donna che rende sempre possibile la vita della grande musica a Lucera. La professoressa Calabria è realmente un modello di dedizione alla bellezza, di generosità umana, di ispirazione artistica. Il festival pianistico che porta il suo nome, dato il suo amore sconfinato per lo strumento che ha studiato, il pianoforte, vuole riconoscere tutte le virtù di Elvira, donna che ama senza limiti la cultura e l’arte”.

Si comincia venerdì 27 novembre con Luca Cocomazzi, Leone Monaco e Laura Licinio, tre fra i migliori talenti del Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia. Laura Licinio e Leone Monaco sono allievi rispettivamente di Annachiara D’Ascoli e Domenico Monaco nella sede centrale di Foggia, mentre Luca Cocomazzi è studente di Fiorenzo Pascalucci nella sezione staccata di Rodi Garganico. I tre giovani pianisti saranno i protagonisti della serata d’apertura del festival, a testimoniare lo straordinario valore della formazione artistica offerta dal Conservatorio “Giordano”, istituzione di assoluta eccellenza nel panorama nazionale e internazionale.

Sabato 28 sarà la volta di dell’americano Andrew Wright, docente presso l’Università di Liegi, in Belgio, esibirsi nella Sala concerti Paisiello. Il programma proposto vedrà Wright celebrare il grande compositore Alexander Scriabin, nel centenario della sua morte. Il caleidoscopico mondo dello straordinario artista russo, tra i più rilevanti del Novecento musicale, sarà affidato al virtuosismo del pianista americano che ci restituirà visioni sonore tra l’espressionismo più vivido e la più rarefatta intimità espressiva.

La fortunata stagione “Classica resisti!” si chiuderà domenica 29 con Liudmila Georgievskaya, pianista russa docente alla Southern Methodist University di Dallas e Thomas Schwan, musicista italo-tedesco dottorando presso la University of North Texas. Georgievskaya e Schwan proporranno una prima esecuzione italiana della versione per due pianoforti della celeberrima Sinfonia n.40 K.550 di Mozart e della Sinfonia n.3 op.55 “Eroica” di Beethoven.

Verrà esplorato il suono sinfonico della versione per due pianoforti nell’intimità della dimensione cameristica: praticamente il modo ideale di gustare le raffinatezze compositore dei due titani del Classicismo musicale, senza perdere la dimensione epica propria dello stile sinfonico. “La professoressa Calabria –commenta Mastromatteo - non poteva godere di un festival più completo ed esaltante: il suo amatissimo pianoforte, vivrà una tre giorni in cui scopriremo ogni angolo della sua espressività, e tutte le sue immense potenzialità creative affidata ai giovani talenti della nostra terra e ad artisti di respiro internazionale che dialogheranno artisticamente in omaggio alla magnifica Elvira”.        

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
FoggiaToday è in caricamento