Colto e mangiato al 'Peppe Zullo point' di Foggia

Data unica giovedì 23 febbraio, ore 20.30

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Appena conclusa una quinta edizione straripante e "Colto e mangiato" torna a far parlare di sé. Peppe Zullo ospiterà il format garganico nella data unica di giovedì 23 febbraio, ore 20.30, al Point di Via Dante Alighieri, a Foggia. "Colto e mangiato" è un laboratorio enogastronomico che propone, attraverso il diretto coinvolgimento dei partecipanti, i temi della consapevolezza alimentare e del cibo prodotto nel rispetto della stagionalità, con l'utilizzo delle eccellenze alimentari del territorio. L'iniziativa, nata presso l'agriturismo Tenuta Chianchito, porta la firma dei Laboratori Urbani Artefacendo di San Giovanni Rotondo.

Quest'anno la kermesse ha visto ospiti d'eccezione come lo chef Pietro Zito di Antichi Sapori, il presidente di Puglia Expò, Michele Bruno, il vice presidente di Slow Food Puglia, Salvatore Tarronno, e lo stesso Peppe Zullo, che ha tagliato il nastro della quinta edizione. Anche a Foggia, i partecipanti saranno i diretti protagonisti della preparazione dei piatti sotto la guida dello chef di "Colto e mangiato", Massimo Andrea Di Maggio e del cuoco contadino padrone di casa.

Durante la preparazione saranno evidenziate le proprietà alimentari dei prodotti dell'orto e la loro attitudine ad esser trasformati in una ricca varietà di piatti genuini e gustosi. Piatti che saranno degustati insieme durante la cena che chiude la serata. "Siamo felici del successo dell'iniziativa. È un modo in più per parlare di consapevolezza alimentare ed eccellenze del territorio. Con Colto e mangiato ogni partecipante, cimentandosi nell'arte della cucina, riscopre che mangiare è un verbo che ne presuppone altri, ugualmente importanti, quali seminare, coltivare, raccogliere, preparare, condividere", spiega Toni Augello, responsabile del progetto. L'esperienza del laboratorio è da poco convogliata anche nella rubrica "Appunti dal Gargano" di Puglia Expò e promette di continuare a stupire. Info e adesioni al 3669404991

Torna su
FoggiaToday è in caricamento