Altri due successi per Lorenzo Sepalone: il suo ‘Ieri e domani’ premiato a Palo del Colle e Lamezia

Il cortometraggio del regista foggiano continua a vincere nei migliori festival cinematografici. Ieri sera il film è stato premiato al CinePalium Fest a Palo del Colle e al Lamezia Film Fest in Calabria

Un sabato indimenticabile per il regista foggiano Lorenzo Sepalone. Il suo cortometraggio “Ieri e Domani” è stato premiato nella stessa serata in due prestigiosi festival cinematografici. Ieri la pellicola si è aggiudicata il Premio Miglior Cortometraggio al CinePalium Fest a Palo del Colle (Bari) e il Premio della Giuria al Lamezia Film Fest in Calabria.

Ancora due importanti riconoscimenti per il film scritto, diretto e prodotto dal regista ventisettenne che continua a conquistare pubblico e critica nei maggiori festival nazionali ed internazionali.
Un palmarès ormai ricco per il cortometraggio girato a Foggia nel 2016. “Ieri e Domani” ha infatti ricevuto il Premio Miglior Regia al Salento Finibus Terrae, la Menzione Speciale al Festival del Cinema Europeo di Lecce, il Premio Miglior Cortometraggio del Territorio al Corto e Cultura Film Festival, la Menzione Speciale al Fano International Film Festival e ieri il Premio Miglior Cortometraggio al CinePalium Fest e il Premio Speciale della Giuria al Lamezia Film Fest.

In pochi mesi il corto è stato proiettato in circa 40 festival raggiungendo traguardi importanti come la selezione ufficiale al concorso Giovani Autori Italiani durante l’ultima Mostra del Cinema di Venezia. “Ieri e Domani” racconta, in 18 minuti, la storia di due solitudini che si sfiorano in una città dell’Italia meridionale. Vito, medico legale taciturno e misterioso, è legato al ricordo di un amore finito fino a quando l’incontro con una studentessa stravolge il suo ordinario. Nadia, moglie di un malfattore, escogita un intrepido piano per porre fine alle violenze che subisce dal marito.

Tra l’impossibilità di obliare il passato e la speranza di un futuro migliore, i due protagonisti intraprendono un viaggio esistenziale tra fermate, attese e ripartenze. Al film hanno preso parte noti attori del cinema italiano come Fabrizio Ferracane, Nadia Kibout, Francesca Agostini, Vito Facciolla e Vincenzo De Michele.
La pellicola è stata prodotta dal Movimento ArteLuna con il sostegno di Alfa Produzioni, dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Foggia, della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e di alcune aziende pugliesi.

Nelle prossime settimane “Ieri e Domani” prenderà parte ad altri festival italiani per poi essere distribuito all’estero nel 2018. Nel frattempo Sepalone sta lavorando alla preparazione del suo primo lungometraggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento