rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cinema

Il Foggia Film Festival riparte in presenza

Sette giorni di proiezioni e di confronto fra pubblico, attori e autori sul mondo del cinema in totale sicurezza, nel pieno rispetto delle normative anti Covid: l’accesso all’Auditorium Santa Chiara sarà consentito infatti solo ai possessori di green pass. Non sarà necessaria la prenotazione

Ritorna e in presenza il Foggia Film Festival: l’undicesima edizione della rassegna cinematografica riapre al pubblico nell’Auditorium Santa Chiara domenica 14 novembre e fino a sabato 20 novembre con le sue sezioni dedicate a lungometraggi (Feature Films), cortometraggi (Short Movies) e documentari (Documentary), gli spazi dedicati alla letteratura sul cinema (Library), gli incontri con i protagonisti del grande schermo (Le parole del cinema) e la sezione dedicata ai più giovani, lo Student Film Fest.

Sette giorni di proiezioni e di confronto fra pubblico, attori e autori sul mondo del cinema in totale sicurezza, nel pieno rispetto delle normative anti Covid: l’accesso all’Auditorium Santa Chiara sarà consentito infatti solo ai possessori di green pass. Non sarà necessaria la prenotazione.

“Visioni differenti” è il tema dell’undicesima edizione del Festival. Le oltre 70 opere filmiche in rassegna, di autori nazionali e internazionali, sono strettamente legate a temi di attualità: tutela dell’ambiente, lavoro e diritti, parità di genere, legalità, integrazione culturale e sociale, omofobia, bullismo e violenza di genere. Non mancheranno riferimenti nelle opere in proiezione alla pandemia che ha cambiato il mondo negli ultimi due anni.

Allo Student Film Fest, quest’anno giunto alla sua quinta edizione, sono dedicate le mattinate di martedì 16 novembre e mercoledì 17 novembre, sempre nell’Auditorium di Santa Chiara. Alle migliori opere realizzate dagli studenti delle Università, delle Accademie di cinema, delle Accademie delle Belle Arti e delle scuole secondarie di secondo grado saranno assegnati i premi University Award e High School Award.

Presidente di giuria della kermesse cinematografica è l’attrice Violante Placido, reduce dal successo della fiction Rai “Fino all’ultimo battito”, in onda nelle settimane scorse. Ma sono numerosi i volti noti protagonisti delle opere, in concorso o fuori concorso, che saranno proiettate nei sette giorni della kermesse, dall’attore Francesco Montanari a Mingo De Pasquale, all’attrice e conduttrice Daniela Poggi, al Festival in veste di autrice di un emozionante racconto di vita privata.

Il Foggia Film Festival promuove e favorisce la conoscenza dei nuovi autori, la circolazione del documentario, sostiene la visibilità delle opere che non trovano adeguata distribuzione, con particolare attenzione alle cinematografie e tendenze artistiche emergenti ed al cinema proposto delle giovani generazioni.

La kermesse è promossa e co-organizzata dal Centro di Ricerca Teatrale e di Cinematografia ‘La Bottega dell’Attore’ e dall’Assessorato Cultura Città di Foggia, con il sostegno di Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, Regione Puglia, in collaborazione con Mediafarm. Partner Coop Alleanza 3.0 per il sociale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Foggia Film Festival riparte in presenza

FoggiaToday è in caricamento