Eventi

Tra paccanelli e torcinelli, lo Sherwood partecipa all'oscar del miglior cibo di strada

Per votare, basta andare sul sito www.cibodistrada.it, cercare Foggia, Puglia, Sherwood, Chiosco Bikers, fare login e dare la propria preferenza con un click

Se non fosse per la sua location nel cuore di Foggia, il chiosco di Matteo Tomaiuolo potrebbe tranquillamente trovarsi lungo la Route 66. L’aspetto a stelle e strisce dato dalle bandiere della Harley Davidson e le foto dei bikers habituè del posto, a tutto fanno pensare tranne che a una cucina di strada pugliese doc. Torcinelli (interiora di agnello) e paccanelli regnano sovrani sulla brace di Matteo, mentre la più recente porchetta di Ariccia strizza l’occhio al pane che arriva dal forno di Monte Sant’Angelo.

Würstel e hamburger invece danno un tocco internazionale all’offerta gastronomica. Nato come chiosco ambulante durante le feste patronali, oggi, nella centrale piazza Padre Pio gode di ben due spazi all’aperto allestiti con tavoli; uno un po’ spartano con lunghi tavoli e panche per i gruppi di bikers, l’altro un po’ più raccolto e con pochi tavoli.

Il chiosco parteciperà al contest "Oscar del miglior cibo di strada italiano", nell'ambito del programma "Street food heroes".
Sul sito di Cibo di Strada si possono votare i miglior locali Street Food iIaliani, in base ai gusti della gente. 
Per votare, basta andare sul sito www.cibodistrada.it, cercare Foggia, Puglia, Sherwood, Chiosco Bikers, fare login e dare la propria preferenza con un click. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra paccanelli e torcinelli, lo Sherwood partecipa all'oscar del miglior cibo di strada

FoggiaToday è in caricamento