Sabato, 16 Ottobre 2021
Eventi Deliceto

Mario Minichella e la ciambotta di Deliceto: il dado a MasterChef diventa uno scandalo

Il dado utilizzato per preparare la ‘Ciambotta alla delicetana’ sul sito di MasterChef viene definito uno scandalo. Minichella ha ricevuto quattro no da Cracco, Bastianich, Cannavacciuolo e Barbieri

Se avete intenzione di andare a MasterChef evitate di preparare un piatto cucinato con il dado. Lo sa bene Mario Minichella di Deliceto, scartato dal quartetto Bruno Barbieri, Carlo Cracco, Antonino Cannavacciuolo e Joe Bastianich per colpa del dado. Agitato, sudato e un po’ impacciato, Mario non è riuscito a convincere la giuria del programma in onda su Sky ad approvare la sua ‘Ciambotta alla delicetana”.

Messo a dura prova da Cracco, “Stai sudando e quando uno suda vuol dire che è in difficoltà”, durante il giro di assaggi a rincarare la dose ci ha pensato Joe Bastianich: “Perché un piccolo brodino non sei in grado di farlo?”.

Lo chef statunitense ha continuato a mettere Minichella in difficoltà affondando il dito nella piaga: “Qui siamo a MasterChef, non è cucina express o industriale di casa”. Prima di abbandonare il sogno e di ricevere i quattro no, i professionisti della cucina gli hanno riservato altre critiche: dall’“Inqualificabile” di Cracco al ‘Basta” di Bastianich, con tanto di “No comment” finale targato Barbieri.

LO SCANDALO DEL DADO A MASTERCHEF: IL VIDEO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mario Minichella e la ciambotta di Deliceto: il dado a MasterChef diventa uno scandalo

FoggiaToday è in caricamento