100 anni fa la prima guerra mondiale: alla caserma 'Sernia' scatta l'alzabandiera

Da parte dell'11esimo reggimento genio guastatori di Foggia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il 24 maggio scorso nella caserma 'Sernia' di Foggia, sede dell'11° reggimento genio guastatori, si è svolta la cerimonia dell'alzabandiera per commemorare i cento anni dalla 1^ Guerra mondiale. L'evento, organizzato dal reparto dell'Esercito in collaborazione con l'Unione Nazionale Ufficiali in Congedo, ha visto la partecipazione delle autorità del capoluogo pugliese e delle scolaresche dell'istituto Einaudi-Grieco a dimostrazione della vicinanza e del duraturo legame creatosi nel tempo con la città di Foggia.

Nel corso della cerimonia il Comandante di Reggimento, Colonnello Giuseppe Spinelli, ha ricordato il sacrificio degli uomini caduti nel corso del conflitto mondiale e l'importanza storica dell'evento che di fatto concluse l'epopea risorgimentale italiana contribuendo, in modo significativo, alla nostra identità nazionale. La cerimonia si è conclusa con una relazione tenuta dal Giudice Mario Bovio sul tema 'Le origini del Tricolore e l'Inno nazionale' a termine della quale i partecipanti hanno potuto visitare una mostra statica di mezzi e materiali dell'Esercito.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento