Apricena si gode il successo del suo Carnevale. Le strade del paese invase da decine di migliaia di persone

Ben 30mila persone hanno partecipato alle tre giornate di festeggiamenti (24 febbraio, 3 e 5 marzo). Il vicesindaco Torelli: "Un successo straordinario". Il sindaco Potenza: "Merito del grande gioco di squadra"

Cala il sipario sul Carnevale Apricenese 2019. L'Amministrazione Comunale traccia il bilancio finale della grande manifestazione che nelle tre giornate di festeggiamenti (24 febbraio, 3 e 5 marzo) ha visto 30mila persone nelle strade di Apricena.

"Un successo straordinario" - dichiara il Vice Sindaco e assessore alla cultura Anna Maria Torelli - "al di sopra di ogni più rosea aspettativa; siamo molto soddisfatti per la riuscita della manifestazione, che ogni anno migliora sempre più. Per questa edizione del Carnevale l'Amministrazione Comunale ha fatto degli sforzi enormi sia sotto il profilo economico che di supporto alla coorganizzazione con gli amici dell'Associazione Movidaunia. Oramai" - continua ancora Torelli - "il Carnevale è tra le manifestazioni più importanti dell'anno qui ad Apricena, una tradizione che si era persa in città, che abbiamo riportato nel 2013 e che grazie alla collaborazione di tutti è arrivata a questi livelli. Ci auguriamo che possa continuare a migliorare e che porti sempre più benefici alla nostra comunità" - conclude Torelli.

"Siamo felicissimi" - dichiara il Sindaco di Apricena Antonio Potenza - "vedere le nostre strade invase di decine di migliaia di cittadini ci ha inorgoglito e credo che tutti gli apricenesi lo siano stati in questi giorni. Migliaia di persone accorse da altre realtà, ricadute economiche per le nostre attività commerciali, una organizzazione impeccabile e curata nei minimi dettagli che ha fatto di questa edizione un exploit di consensi unanimi. Vorrei rimarcare" - continua ancora il Sindaco - "il grande gioco di squadra che si è fatto per raggiungere questo successo. Una città che si è mossa all'unisono dimostrando tutto l'orgoglio di essere apricenesi. Desidero ringraziare per l'immane lavoro l'Amministrazione Comunale tutta, con le diverse persone che nelle varie forme hanno collaborato, gli amici di Movidaunia, promotori storici dell'iniziativa, stacanovisti del lavoro con il cui presidente Ciro Violano, che abbraccio e ringrazio per l'amore che ci mette per questo evento, ho lavorato fianco al fianco per mesi; gli amici dell'associazione Elementi Creativi Apricenesi, la Città che Vogliamo, I Polli di Pirro e tutte le altre associazioni locali, le Forze dell'Ordine, i main sponsor ed i vari imprenditori locali che con il loro sostegno economico hanno contribuito all'organizzazione dell'evento, il Parco Nazionale del Gargano, gli artisti e i vari professionisti che ci hanno regalato musica e divertimento, i volontari delle varie associazioni ma soprattutto i cittadini apricenesi che con la loro presenza ed il loro sorriso si sono divertiti, gratificandoci per il lavoro che tutti insieme abbiam fatto. Un vero orgoglio per la nostra città. Arrivederci all'anno prossimo!!" - conclude Potenza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Ecco la Capitanata che sogna l'Europa: sono 13 i foggiani in corsa per un posto a Bruxelles

  • Sport

    Blocco dei playout, una scelta illegittima: il Comune di Foggia querela la Lega B per abuso d'ufficio

  • Cronaca

    "Ha sparato per legittima difesa": assolto Russo, il pasticciere che uccise il vicino di casa

  • Incidenti stradali

    Incidente e salvataggio tra le fiamme sul Gargano: vittima soccorsa da un vigile del fuoco libero dal servizio e da altre due persone

I più letti della settimana

  • Incredibile in serie B, il Tar annulla la delibera del Consiglio direttivo. I playout si giocano, ma per il Foggia tutto dipende dal Palermo

  • Violenza inaudita a Foggia: in branco pretendono sesso di gruppo (due minorenni), trans si rifiuta e viene picchiato a sangue

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Tragedia nel Foggiano: va nel bosco per tagliare legna, si ferisce ad una coscia e muore dissanguato

  • Kalashnikov pronti all'uso e maschere di silicone: carabinieri sequestrano tutto e sventano un assalto armato

  • Forte scossa di terremoto a Barletta: sisma avvertito anche in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento