Carmen Caramia ci prova a Miss Italia, rappresenterà la Puglia con il numero 21

Di Francavilla Fontana, è una delle 24 finaliste del concorso di bellezza nazionale più importante. La finale il 14 settembre in diretta su LA7

Carmen Caramia

C’è anche una pugliese tra le 24 finaliste di Miss Italia, in gara col numero 21. Carmen Caramia, nata a Ceglie Messapica (Br) diciannove anni fa e residente a Francavilla Fontana (Br), ha superato prima le prefinali e poi le semifinali nazionali, qualificandosi per la finale in programma domenica 14 settembre a Jesolo, presentata da Simona Ventura in diretta su LA7: evento che sarà trasmesso anche in streaming.

La tenacia ha sempre contraddistinto il percorso di Carmen, di pari passo con lo spettacolo di Miss Italia in Puglia, che è cresciuto e ha registrato consensi crescenti, proprio come Carmen quando ha sfilato sulle passerelle delle piazze pugliesi. Una determinazione che ha contraddistinto la concorrente brindisina anche quando ha deciso di sfilare fuori concorso durante le tappe del tour, per migliorare il suo portamento e per assistere ad uno spettacolo che ha persino entusiasmato la miss Italia in carica Giulia Arena: “Rispetto a ciò che ho visto nelle altre piazze del concorso in altre regioni, lo spettacolo messo in piedi in Puglia non si può neanche paragonare perché c’è un distacco abissale, merito ovviamente dell’agente regionale Mimmo Rollo”.

Alta 1,75, occhi verdi e capelli biondi, Carmen è stata la prima pugliese a staccare il biglietto per il Veneto, conquistando a Mola di Bari la fascia di Miss Kia Puglia. Mamma casalinga, papà commerciante e con un fratello più piccolo, la Caramia sta completando la scuola superiore e il suo desiderio è diventare un’infermiera pediatrica. Non ha tempo per dedicarsi agli hobby perché «studia troppo», ha voluto mettersi alla prova con Miss Italia anche per avere un po’ più di autostima. I suoi cantanti preferiti sono Vasco e Mina. Intanto sul sito missitalia.it è partita l’operazione #condividilatuamiss, attraverso la quale i pugliesi e non solo possono da subito sostenerla condividendo la sua immagine sul proprio social network e contribuendo così a renderla “famosa”.

La Puglia, dunque, rimane in corsa a Miss Italia e lo fa da assoluta protagonista, proiettando una sua concorrente tra le 24 finaliste del concorso, che quest’anno celebra il 75° anniversario. Un risultato reso possibile grazie alle numerose tappe che si sono svolte dal Gargano al Salento e realizzate dall’agenzia ‘Parole & Musica’ di Mimmo Rollo, esclusivista per la Puglia di Miss Italia. Un tour che ha portato in scena un originale musical dedicato ai destini incrociati di Enzo Mirigliani e Domenico Modugno, interpretato dagli attori Antonella Carone e Tommaso Terrafino, che ha goduto degli apprezzamenti di un numeroso pubblico in tutte le tappe.

Successo che ha consentito di intercettare molte iscrizioni, grazie alle quali è stato possibile raggiungere un obiettivo ambizioso come quello delle finali da parte di una concorrente. Tra l’altro va sottolineato che in gara durante le semifinali c’erano anche altre due pugliesi, segno tangibile della qualità messa in campo nella regione.

Semifinali che saranno trasmesse l’11 e il 12 settembre su LA7 alle ore 23: in gara ci saranno anche Mariapia Castriotta, Miss Sport Lotto Puglia, 19enne di Manfredonia e Annabella Iacobone, Miss Wella Puglia, 24enne di Canosa di Puglia, primo caporal maggiore dell’Esercito Italiano. La finale, invece, sarà trasmessa in diretta il 14 settembre: la Puglia sarà rappresentata da Carmen Caramia, numero 21, il cui motto è: «Mai dire mai». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento