menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tifosi del Foggia sezione di Brescia

Tifosi del Foggia sezione di Brescia

Foggia “Noi siamo perfetti…e mò m’è fa vedè Fogge” | VIDEO

Con Natalino Donatacci, il mediometraggio di Carlo Della Pace ha coinvolto 200 personaggi. In uscita il 23 dicembre al cinema "Sala Farina"

Dopo Foggia "Noi siamo perfetti’ e Foggia "Noi siamo perfetti n’ata vota”, Carlo della Pace annuncia l’uscita di Foggia "Noi siamo perfetti...e mò m’è fa vedè Fogge”, il mediometraggio patrocinato dalla Provincia e dal Festival del Cinema Indipendente che il prossimo 23 dicembre sarà proiettato al cinema “Sala Farina” di via Campanile.

Nel 2009, quasi per gioco, con l’utilizzo di un semplice cellulare, Della Pace girò “Foggia Noi siamo perfetti”, cortometraggio che contiene le più famose esclamazioni pronunciate in dialetto foggiano.

Apprezzato soprattutto dai foggiani residenti nel resto dello Stivale, oggi ha raggiunto 54mila visualizzazioni su Youtube.

I consensi ottenuti hanno spinto Della Pace a dedicare ai fan un altro cortometraggio dal titolo “Foggia noi siamo perfetti n’ata vote”, dove l’immigrato foggiano chiede a Natalino Donatacci, per l’occasione nelle vesti di Cicerone, di poter visitare la città, appunto con quel “Mè fa vedè Fogge?”. Il video è stato visto 50mila volte.

IL TRAILER DEL VIDEO DI CARLO DELLA PACE

Per chiudere il cerchio Carlo ha pensato di girare un terzo video dedicandolo a tutti i foggiani che per un motivo o per un altro vivono lontano dalla nostra città, dal titolo  “Foggia noi siamo perfetti e mò m’è fa vedè Fogge”, dove sono state coinvolte più di duecento persone. Tra queste anche Pio e Amedeo, Michele Norillo, Antonio Di Donna, Gioacchino Rosa Rosa, Filippo Mendolicchio, il vicepresidente del Foggia Giuseppe Lo Campo, Vanni Natola e il pugile Ciro Di Corcia.

Girato con una semplice fotocamera in full Hd e un faretto di modesto valore, il regista ci tiene a precisare di essere una persona semplice che ama girare questi video per passione, rimettendoci tempo e denaro. “In questo momento buio abbiamo bisogno di ridere, ma soprattutto dobbiamo essere orgogliosi di essere foggiani” dichiara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento