rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Eventi Ospedale - Parco San Felice / Via Luigi Rovelli

Cinema, musica napoletana d’autore e jazz: a Parcocittà agosto chiude in bellezza

Gli ultimi appuntamenti della rassegna estiva 'Summer Park' in chiusura ad agosto

Chiusura di agosto con il botto per gli appuntamenti di “Summer Park”, la rassegna estiva promossa a Foggia da Parcocittà e Fondazione dei Monti Uniti, con il patrocinio di Regione Puglia e Comune di Foggia e il sostegno degli sponsor “Rosso Gargano” e “Lobozzo Gelati”.

Lunedì 26 agosto torna “Cinema sotto le stelle”, la rassegna cinematografica che si svolge nell’anfiteatro all’aperto del Centro Polivalente di Parco San Felice a Foggia e che sta riscuotendo un notevole successo di pubblico e critica. Ad intrattenere il pubblico, a partire dalle ore 21, sarà il film “Tulipani”, con regia di Mike Van Diem: un investigatore si imbatte, durante le indagini per una esplosione, nella storia incredibile di un olandese che, fuggito dai Paesi Bassi in bicicletta dopo le inondazioni del 1953, era giunto in Puglia con l'idea di coltivare tulipani. Il film rientra nel progetto “Schermi di Puglia - Film, set e storie dal territorio”, promosso dall’associazione Sale di Città con Parcocittà e il supporto di Cinema Felix e Lettere Meridiane e con il sostegno di Apulia Film Commission.

Il 27 agosto appuntamento con la musica partenopea d’autore: ad esibirsi, nell’anfiteatro del Centro Polivalente di Parco San Felice a partire dalle ore 20.30, sarà Mario Salvatore con il suo “Così cantava Napoli. La storia della musica napoletana nel mondo”. Salvatore presenta il suo progetto artistico con un concerto di notevole spessore culturale in cui verrà raccontata la nascita e l'affermazione della canzone classica napoletana. Gli spettatori conosceranno gli autori e i retroscena sociali dei tanti capolavori musicali che, ancora oggi, caratterizzano la cultura musicale italiana nel mondo.

Il 28 agosto, dalle ore 21, torna il cinema all’aperto con il film “Documentari”, prodotto in collaborazione con il Festival Monde, rientrante sempre nel progetto “Schermi di Puglia”.

Il 30 agosto, a partire dalle ore 20.30, intrattenimento all’antica ma mai fuori moda, musica Jazz e scenette divertenti approderanno a Parcocittà nello spettacolo “Baciami piccina” de “I fuori tempo”.
Da "Non ti fidar di un bacio a mezzanotte" a "Ho un sassolino nella scarpa" i grandi classici dello swing all'italiana, giocati sul filo del varietà vengono messi in scena dai quattro mattatori, Angela Tullo, Lino Di Giorgio, Cinzia Di Gioia e Michele Cristinziano che accompagneranno gli spettatori in una serata all'insegna della riscoperta della maestria dello swing.

Chiusura in bellezza del mese di agosto con il concerto dei “Kokura” il 31 agosto a partire dalle ore 21.30. Kokura è un gruppo musicale i cui componenti, dopo aver suonato per anni in diverse realtà musicali, hanno concentrato le proprie esperienze e sensibilità nella realizzazione di brani di propria composizione. Il Progetto, nato nei primi mesi del 2019 si sviluppa partendo dall’esperienza solista da cantautore di Gianluca Grazioli, musicista/compositore originario di Foggia. Da pochi mesi l’inizio della collaborazione con Francesco Strippoli (batterista e mente dei “Preti Pedofili”, “Cordamara” e di altre band locali) e Danilo Caposeno (polistrumentista laureato al Saint Louis College of Music nonché compositore di colonne sonore per film, documentari e spot televisivi) ha dato nuova e diversa linfa a questo progetto musicale, fatto di commistioni ed influenze reciproche, in equilibrio tra l’energia del rock sperimentale e le destrezze della musica elettronica. Questa nuova formazione sta lavorando alla pubblicazione del primo disco in studio. A Luglio l'ingresso nella band di Enrico Pentrella (bassista presso il conservatorio di Pescara e di diverse formazioni locali) ha permesso la sostituzione di Danilo Caposeno, impegnato in una produzione cinematografica con Netflix.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinema, musica napoletana d’autore e jazz: a Parcocittà agosto chiude in bellezza

FoggiaToday è in caricamento