Dalla Fondazione Intesa Sanpaolo borse di studio per quattordici studenti UniFg

Soddisfatto il rettore Ricci: "Un plauso alla Fondazione per questa iniziativa a sostegno del diritto allo studio, concreta manifestazione di sensibilità e di responsabilità sociale nei confronti dei giovani"

Immagine di repertorio

Dalla Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus 25.000 euro per 14 studenti universitari che si trovano in situazione di disagio (svantaggio fisico, psichico, sociale, familiare o in difficoltà economica). La cerimonia di consegna dei contributi avverrà il prossimo 8 giugno, presso l'Auditorium Bruno di Fortunato di Palazzo Ateneo, in via Gramsci.

A presiedere la cerimonia sarà il presidente della Fondazione Intesa Sanpaolo Pietro Francesco Maria De Sarlo e il rettore dell'Università di Foggia Maurizio Ricci. “Un plauso alla Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus per questa lodevole iniziativa a sostegno del diritto allo studio che si contraddistingue come concreta manifestazione di sensibilità e di responsabilità sociale nei confronti dei giovani. Grazie a questo progetto, fortemente condiviso e sostenuto dalla nostra Università, gli studenti che si trovano in condizioni di particolare disagio potranno ricevere un aiuto tangibile per continuare il proprio percorso di studio finalizzato al conseguimento della laurea e al successivo ingresso nel mondo del lavoro”, ha dichiarato il rettore Ricci.

“Vorrei, anche in questa occasione, sottolineare l'impegno della nostra comunità universitaria nella promozione di iniziative, in collaborazione con soggetti pubblici e privati, finalizzate a sostenere la formazione di studenti meritevoli appartenenti alle fasce sociali più deboli. è fondamentale, in un momento di crisi economica così difficile, attuare efficaci politiche per garantire il diritto allo studio, aiutare le famiglie ad affrontare i costi degli studi universitari dei propri figli e, cosa più importante, evitare che il nostro Paese perda talenti e opportunità."

Destinatari delle borse di studio, di importo compreso tra 1.500 e 2.200 euro, sono 14 studenti iscritti all'Università di Foggia (selezionati tra i 25 che hanno presentato domanda) che, in base ai criteri stabiliti dal bando di concorso, si trovano in gravi situazioni di disagio economico per un notevole aumento delle spese sostenute o per una notevole diminuzione del reddito a disposizione (disoccupazione, cassa integrazione, fallimento, licenziamento, morte del soggetto principale percettore di reddito con riferimento ai componenti dell’intero nucleo familiare), o sono stati colpiti da patologie gravi, o fanno parte di un nucleo familiare con un membro affetto da patologia grave.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente della Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus, Pietro Francesco Maria De Sarlo, ricorda che l’intervento è finalizzato a sostenere il diritto allo studio, previsto dalla Costituzione ma per molti ancora oggi non praticabile, e rappresenta un piccolo segnale della necessità di rimettere in moto l’“ascensore sociale” fermo da troppo tempo in Italia. “Ci rendiamo conto che rispetto alle necessità il nostro intervento è solo una goccia nell’oceano, ma, come direbbe Maria Teresa di Calcutta, quello che noi facciamo è solo una goccia nell'oceano, ma se non lo facessimo l'oceano avrebbe una goccia in meno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento