Giovedì, 28 Ottobre 2021
Eventi San Giovanni Rotondo

San Giovanni Rotondo alla BIT di Milano, dal 16 al 19 febbraio

Con uno stand realizzato grazie al prezioso contributo della Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo e della locale Confcommercio di 39 mq ubicato nel padiglione 1 stand C11

La città di San Giovanni Rotondo anche quest’anno si presenta alla BIT, la Borsa Internazionale del Turismo che si terrà da giovedì 16 a domenica 19 febbraio 2012 a Milano.

San Giovanni Rotondo si presenta con uno stand di 39 mq ubicato nel padiglione 1 (stand C11), che richiama nel design grafico le principali attrazioni della città e del territorio. All’interno sarà presente una postazione “Virtual Tour”, un innovativo strumento digitale che offre la possibilità all’utente di conoscere nel dettaglio i luoghi più belli della città, dalle chiese ai monumenti.

Lo stand è stato realizzato grazie al prezioso contributo della Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo e della locale Confcommercio.

A rappresentare la nostra città ci sarà anche il Sindaco Luigi Pompilio: “La BIT rappresenta una grande opportunità per rilanciare la nostra città. Finalmente insieme, Comune, Banca di Credito Cooperativo, Confcommercio-Assoalbergatori e Casa Sollievo della Sofferenza per offrire l’immagine di un territorio coeso, sano, ricco di valori ed eccellenze di varia natura: dai percorsi della fede, all’enogastronomia fino alla ricerca medico-scientifica. Solo facendo sistema potremo lavorare proficuamente alla rivisitazione dell’accoglienza turistica, con lo scopo di portarla al livello del messaggio di Padre Pio, del quale la città di San Giovanni Rotondo è custode”.

Il primo cittadino sarà tra i relatori dell’importante convegno, che si terrà Giovedì 16 febbraio nello stand della Regione Puglia, dal titolo: “Il turismo religioso e i cammini dello spirito”, un incontro di approfondimento sulle feste, i riti, i luoghi e gli itinerari spirituali del nostro territorio.

BIT rappresenta una finestra sul mondo: orizzonte sempre più internazionale, focus su temi formativi strategici e grandi opportunità di business mirato. Una manifestazione che si propone a operatori e pubblico con una formula più che mai ricca e coinvolgente. L’edizione 2012 della BIT vuole mettere al centro gli operatori, gli agenti di viaggio, e le loro esigenze, per garantire l’approfondimento e la concretizzazione di ogni tipo di business possibile: ci sarà più tempo dunque per pianificare gli incontri, per illustrare le proposte, per riflettere su idee che nascono dalla condivisione e dal confronto diretto.

Anche l’edizione 2012 registrerà grandi numeri: 2.300 espositori; 5.000 offerte turistiche in rappresentanza di 130 paesi; 6 padiglioni per 100.000 mq di superficie espositiva; 100 presenze; 60.000 operatori professionali; oltre 4.000 giornalisti accreditati provenienti da 18 paesi.

Inoltre, Bit offrirà agli espositori occasioni di contatto privilegiato mettendo a disposizione numerosi strumenti come l’innovativa community attiva tutto l’anno che ospiterà informazioni e filmati multimediali per rendere ancora più potente e performante la conoscenza tra gli operatori. La presenza di Bit sui principali social network, poi, completa e amplia ulteriormente e su scala mondiale i contatti possibili con protagonisti e i temi della manifestazione.

Nell’ultima edizione hanno parlato di Bit oltre 3.300 articoli di giornale e 170 servizi televisivi e la forte mediaticità della manifestazione è quantificata dal valore attuale del suo brand: 2 milioni e mezzo di Euro, ulteriore testimonianza dell’imprescindibilità di questo appuntamento per tutti gli operatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Rotondo alla BIT di Milano, dal 16 al 19 febbraio

FoggiaToday è in caricamento