menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giordano in Jazz 2016

Giordano in Jazz 2016

L’estate foggiana spicca il volo: dopo il grande Jazz arriva il premio oscar Nicola Piovani

Dopo le esibizioni di Dee Dee Bridgewater, Dean Brown con la Bill Evans Band e del James Carter Organ Trio, arriva il ‘Concerto della Pace’

L'estate degli eventi, a Foggia, continua a volare alto. Dopo lo straordinario successo della seconda edizione del Giordano In Jazz Summer Edition, festival ideato e promosso dal Comune di Foggia, arriva in città un altro grande artista: il Premio Oscar Nicola Piovani, compositore, pianista e direttore d'orchestra acclamato in tutto il mondo, salirà sul palco allestito in Piazza Cesare Battisti, venerdì 22 luglio, alle 21, per uno speciale ‘Concerto della Pace’.

È dunque un'estate di grande musica internazionale e all'insegna della bellezza, quella che sta vivendo la città di Foggia, che continua a rispondere con coinvolgente entusiasmo e un abbraccio quanto mai caloroso a tutti gli eventi. Il bilancio più che positivo del Giordano In Jazz 2016 inorgoglisce il sindaco Franco Landella e l'assessorato alla Cultura del Comune di Foggia.

Si è partiti il 29 giugno con la regina del jazz Dee Dee Bridgewater, in un repertorio di notissimi standard jazz. Di notevole pregio si sono rivelati inoltre i due appuntamenti successivi, realizzati in collaborazione con il Moody Jazz Cafè: hanno fatto registrare il tutto esaurito, con il pubblico proveniente da Foggia e da tutta la provincia, oltre al Sud Italia, con più di un migliaio di spettatori a serata.

Sono stati, giovedì 7 luglio, il quartetto formato dal chitarrista Dean Brown, insieme alla Bill Evans Band, e martedì 12 luglio il James Carter Organ Trio. Due date eccezionali, le uniche nel Sud Italia di questi grandi artisti americani: particolare che rende ancora più prestigioso il ruolo di un festival come il Giordano In Jazz, tra i più attesi, ormai, nel panorama nazionale. Da sottolineare in special modo la professionalità di Dean Brown e della Bill Evans Band: il chitarrista americano ha sostituito da par suo, all'ultimo momento, un altro colosso della chitarra jazz e fusion, Mike Stern, costretto a dare forfait per un grave infortunio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento