rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Eventi Biccari

Biccari non dimentica i caduti di Nassiriya

Inaugurata questa mattina una stele commemorativa

Biccari non dimentica i caduti di Nassiriya. Questa mattina, presso la caserma carabinieri del comune sui Monti dauni (una delle prime che vede in coabitazione i militari dell’organizzazione territoriale con quelli dell’organizzazione per la tutela forestale, ambientale ed agroalimentare), si è svolta una cerimonia di inaugurazione di una stele commemorativa ai caduti di Nassiriya.

All’evento erano presenti il comandante provinciale dei carabinieri di Foggia, Nicola Lorenzon, il sindaco della città, Gianfilippo Mignogna, rappresentanti della Provincia, delle forze di polizia e delle forze armate. Una cerimonia semplice ed emozionante organizzata dalla sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Lucera, impreziosita dalla presenza dei familiari del maresciallo aiutante Carlo De Trizio, vittima dell’attentato di Nassiriya del 27 aprile 2006 e dei genitori del vice brigadiere Luigi Folliero, carabiniere lucerino vittima nel 5 febbraio 1995 di un terribile incidente stradale, alle porte di Roma dopo una brillante operazione di servizio. Particolarmente sentita la partecipazione degli alunni dell’istituto scolastico comprensivo di Biccari, Paolo Roseti, che hanno cadenzato i nomi dei caduti lanciando un palloncino per aria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biccari non dimentica i caduti di Nassiriya

FoggiaToday è in caricamento