Giovedì, 28 Ottobre 2021
Eventi Manfredonia

Da Antonio Maggio a Gabry Ponte: è tutto pronto per la tappa sipontina del Battiti Live

L'11 agosto a Manfredonia il Radionorba Battiti Live conclude il tour in piazzale Ferri. Ci saranno anche Gualazzi e gli Zero Assoluto

Anche quest’anno l’ultima tappa del Radionorba Battiti Live si terrà a Manfredonia, nella bellissima scenografia naturale di piazzale Ferri, tra il castello Svevo-Angioino e il mare. L’appuntamento è fissato per l’11 agosto. L’evento è stato presentato ieri mattina nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta sulla terrazza della Lega Navale di Manfredonia, alla presenza del sindaco Angelo Riccardi, dei consiglieri comunali Domenico Scarano (delegato al Turismo) e Alessandro Salinari (delegato ai Grandi Eventi), del presidente di Radionorba, Marco Montrone, del direttore commerciale del Gruppo Norba, Sandro Mancino e della conduttrice dello spettacolo, Roberta De Matthaeis.

“A Manfredonia - ha sottolineato l’avvocato Montrone - Radionorba festeggerà anche l’incredibile record d’ascolto rilevato dai meter Ipsos e il traguardo inimmaginabile di 1 milione di ascoltatori nel giorno medio, 1.078.000 per la precisione. Siamo felici di poterlo fare proprio qui e di chiudere qui il tour. Le immagini dello scorso anno sono ancora nei nostri occhi, questa città ci ha riservato un’incredibile accoglienza e da parte del Comune abbiamo ricevuto un’assistenza encomiabile.

Non è facile gestire un grande evento come Battiti, in grado di richiamare decine di migliaia di persone. L’affidabilità dei Comuni, in tal senso, è per noi una delle prime condizioni nella scelta delle tappe. E Manfredonia, lo scorso anno, ha superato a pieni voti la prova e questo ci ha indotto a confermarla come tappa, senza parlare del fatto che si tratta di una bellissima città. E quest’anno, considerando la trasmissione televisiva nazionale, abbiamo scelto con molta attenzione le tappe, proprio per offrire in tutta Italia i migliori scorci della nostra regione”.

La diffusione tv nazionale è una delle grandi novità dell’edizione 2013 del Radionorba Battiti Live. Lo spettacolo, infatti, oltre che, come sempre, in esclusiva Fm su Radionorba e in tv su Telenorba 7 e su Radionorba Tv (tasto 19 del telecomando), quest’anno viene trasmesso in diretta e in contemporanea anche sulle super station legate a Publishare, principalmente collocate sul tasto 10 del telecomando, già protagoniste dell’operazione “Servizio Pubblico” di Santoro e, recentemente, della trasmissione in esclusiva per l’Italia delle partite di calcio della Liga spagnola.

Un ulteriore step nella crescita di un evento che ha ingredienti che lo rendono unico nel suo genere in Italia: è itinerante, è in diretta televisiva, è gratuito per il pubblico in piazza e riesce a mettere sullo stesso palco artisti internazionali, giovani promesse, i cantanti più gettonati del momento e autentici big della musica italiana.

FOTO | Battiti Live 2013 a Manfredonia: i cantanti

Nel corso della conferenza stampa è stato anche presentato il cast degli artisti allestito dall’head of music di Radionorba, Pasquale Sabatelli, per la tappa di Manfredonia. Ci saranno il vincitore di Sanremo Giovani Antonio Maggio, le regine dell’ultima edizione di Amici, Greta e Verdiana, il vincitore assoluto del talent di Maria De Filippi, Moreno, il rapper napoletano Clementino, la vincitrice di X Factor 2012 Chiara, e poi Arisa, Raphael Gualazzi, gli Zero Assoluto, Francesco Sarcina de “Le Vibrazioni”, i Jutty Ranx, gruppo nato negli Stati Uniti che produce musica dance, e poi il re delle discoteche, Gabry Ponte, e infine il cantante svedese Ola, autore del tormentone dell’estate 2013 “I’m in love”.

La direzione artistica del Radionorba Battiti Live è firmata da Alan Palmieri, affiancato dall’head of music Pasquale Sabatelli, dal regista televisivo Piero Lorusso e dal noto autore Paolo Biamonte. Tutta la creatività dell’evento è invece firmata da Luca Parmigiani di Sallymara, direttore di palcoscenico sarà Pasquale Gennaccari. La direzione marketing è di Monica Ponti, la direzione commerciale di Sandro Mancino, mentre la produzione esecutiva dello spettacolo è stata interamente affidata alla MusicArt Management di Carlo Gallo. Confermata la coppia dei due conduttori, Alan Palmieri e Roberta De Matthaeis, mentre l’irriverente Mingo di “Striscia la notizia” assegna quest’anno il già ambitissimo premio “Limone d’oro”.

Confermata l’imponente scenografia che ha fatto da sfondo alle ultime edizioni dello spettacolo, con un palco mobile di quasi 200 metri quadri e circa 100 metri quadri di led ad “illuminare” la scena. Lo spettacolo avrà inizio poco dopo le ore 21, ma le attività in piazza cominceranno sin dal pomeriggio, con intrattenimenti, musica e gadget offerti dagli sponsor, anche quest’anno grandi aziende nazionali ed internazionali che hanno voluto affiancare il proprio brand a quello del Radionorba Battiti Live: Samsung, Tim, Ricola, Penny Market e Dreher Lemon, fornitore ufficiale Wella.

Altra novità, la pubblicazione di “Battiti, il magazine della musica”, rivista distribuita nelle città delle province che ospitano lo spettacolo e che contiene articoli e interviste esclusive agli ospiti del tour e ad altri grandi personaggi della musica, immagini sulle precedenti edizioni, curiosità, rubriche e tanto altro.

E’ trascorso quasi un anno dalla prima, emozionante ed indimenticabile serata in cui la nostra città ha ospitato per la prima volta tanti artisti canori e tutti in un sol colpo”, commenta il sindaco Riccardi. “Abbiamo vissuto con piacere tanto i preparativi, volti ad assicurare per quanto di competenza del nostro Comune la buona riuscita della manifestazione, quanto la vera e propria invasione di giovani (ed anche meno giovani) che hanno potuto trascorrere una serata come non si era mai vista in loco.

Le immagini del palco montato nelle immediate vicinanze di piazzale Ferri, dell’ammiccante e regale Castello Svevo-Angioino, del molo che si stagliava sullo sfondo, del mare placido come se fosse assiso anch’esso per ascoltare e non disturbare, della luna che riluceva ed illuminava il cielo più di qualunque luce artificiale piazzata sul palco, della fiumana umana che occupava ogni spazio che consentisse almeno di intravedere il palco: ingredienti di una miscela che tutti si auguravano di poter riassaggiare e che, come promesso l’estate scorsa, si ripeterà anche quest’anno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Antonio Maggio a Gabry Ponte: è tutto pronto per la tappa sipontina del Battiti Live

FoggiaToday è in caricamento