Antonino Spadaccino: “Single, ma innamorato delle mie nuove creazioni”

Intervista al 29enne cantante foggiano vincitore di Amici 2004. Il suo ultimo disco è "Libera Quest'Anima"

Antonino

La sua voce calda e black è ritornata a rianimare i cuori del suo pubblico che non ha mai smesso  di seguirlo e sostenerlo in questo lungo percorso musicale. Il ritorno nel panorama musicale di Antonino Spadaccino è stata una grande rivincita per il giovane cantante foggiano, una nuova sfida che lo ha portato ad ottenere risultanti positivi e convincenti.

Un altro ritorno importante lo ha fatto quest’anno nella categoria Big ad Amici, il talent che lo consacrò vincitore nell’edizione del 2004. Rimettersi in gioco con altri suoi giovani colleghi è stata una scommessa vincente, la vera riconferma di un artista che ha tutte le carte in regola per restare e farsi notare nel vasto mondo della musica.

Il sole nella vita e nella musica del giovane cantante è arrivato con l’album ‘’Libera Quest’anima’’, l’ultimo lavoro discografico pubblicato a marzo, dove il 29enne Antonino non si è fatto mancare niente: team perfetto, sound e testi ben curati, collaborazioni importanti come Mario Biondi, Federica Camba ed Emma Marrone, collega e amica nella vita, che per lui ha scritto ‘’Resta Ancora un pò’’, grande hit che ha fatto scaldare gli animi del web e delle radio italiane.

Il disco è stato prodotto dall’etichetta ‘Non ho l’età’’, della produttrice Mara Maionchi, che ha creduto nel grande talento foggiano. In questa intervista esclusiva, Antonino ci racconta dell’evoluzione avvenuta nel suo percorso artistico, di nuove canzoni in cantiere, dell’amore per la famiglia e per la musica e della grande rivincita voluta e cercata.

Ciao Antonino, come stai? Ciao sto molto bene, grazie. Sono sempre diviso tra casa e studio d’incisione, devo dire che è un periodo molto intenso per la mia musica’’.

Sei al lavoro per il prossimo disco? “Sto registrando dei nuovi pezzi da proporre nel mio prossimo album. Stiamo iniziando a lavorarci’’.

Parliamo di ‘’Libera Quest’anima’’, il tuo ultimo lavoro pubblicato a marzo 2012. E’ un disco che si avvale di importanti firme come Mario Biondi, Federica Camba fino ad arrivare ad Emma Marrone che per te ha scritto ‘’Resta Ancora un pò’’.  Sei soddisfatto del risultato che sta ottenendo?  ‘’Devo ammettere che questo disco mi ha regalato enormi soddisfazioni su più fronti, è un progetto discografico al quale hanno partecipato grandi autori del panorama italiano e la maggiore soddisfazione è stato l’essersi sentito apprezzato dai fans come autore, visto che quest’anno mi sono ripresentato ad Amici Big con il singolo ‘’Ritornerà’’, che attualmente vanta 4.500.000 visualizzazioni su You Tube’’.

In cosa ti senti cambiato artisticamente e caratterialmente? ‘’Sicuramente in questi 8 anni dopo la vittoria ad Amici, ho avuto modo di lavorare e confrontarmi con così tanti professionisti che mi hanno dato modo di crescere e costruire pian piano una robusta corazza, sia dal lato artistico che caratteriale’’.

Quest’anno per te ritornare ad Amici è stata una grande rivincita. Poi è arrivata Mara Maionchi che ha prodotto i tuoi due album. Ci racconti come è nato questo sodalizio professionale con la Maionchi? ‘’Il percorso che ho fatto con Mara Maionchi è stato molto stimolante, Mara è una persona diretta, una signora che conosce bene il mondo discografico. Lavorare insieme a lei per il mio ultimo album ‘’Libera quest’anima’’, è stato davvero emozionante e ricco di soddisfazioni.  Probabilmente l’insegnamento più grande che ho attuato durante il periodo con lei e il suo staff è di non aver mai paura dei grandi cambiamenti. Devo inoltre ringraziarla di avermi affidato un team giovane e dinamico formato da Luca Pellegrini e Fabrizio Ferraguzzo, il mio attuale produttore’’.

Durante questo lungo periodo di stop, non ti sei fermato ed hai partecipato a due festival internazionali, in Turchia e Romania.  Qual’e stata l’impressione riscontrata con il pubblico straniero? ‘’Con mia grande meraviglia e anche con un pizzico di dispiacere, devo ammettere che all’estero ho trovato un rispetto intrinseco per chi fa musica di tutt’altro livello. L’esperienza all’estero mi ha permesso di mettermi a confronto con talenti provenienti da quasi tutto il mondo.  Ricordo perfettamente la sera in cui vinsi il ‘’Cerbul de Aur’’, (il secondo Festival più importante d’Europa disputato a Brasov, in Romania). A metà competizione tutto il pubblico urlava ‘’Antonino Italia’’. Queste sono grandi  soddisfazioni’’.

Sei innamorato in questo periodo?  ‘’In questo periodo mi sento davvero innamorato delle mie nuove creazioni. (ride). Sono single’’.

Cosa troviamo nel tuo ipod? ’In questo momento sto ascoltando maggiormente Sigur Ròs, Alicia Keys, James Morrison e Macy Gray’’.

Come ti piace trascorrere le tue giornate quando sei a Foggia, la tua città natale? ’Cerco di scendere a Foggia da Roma, la città dove adesso vivo, almeno ogni due mesi. Le giornate passate nella mia città sono in funzione del lavoro dei miei genitori che hanno una tabaccheria in centro. Per me tornare a Foggia è un modo per apprezzare il posto che ha visto i miei primi passi artistici e rincontrare i vecchi amici’’.

Le vere persone su cui puoi sempre contare?  ‘’Da otto anni il mio team di lavoro non è mai cambiato e credo che sia un grande privilegio aver trovato persone che mi apprezzano prima come persona per poi curare il mio profilo artistico. In particolar modo Francesca Savini e Francesco Vitiello’’.

Dove ti vedremo prossimamente? Questo fine settimana, sabato 17 e domenica 18 novembre sarò a Milano, ospite al  Salone Internazionale del giocattolo, un evento dedicato a tutti i piccoli. Invece l’8 dicembre sarò a Padova per un appuntamento davvero importante, dove avrò il piacere di essere ospite del ‘’Summer Time of Africa’’, un grandissimo evento che vede protagonisti un coro gospel di oltre 40 elementi, per una serata fatta di musica e grandi composizioni gospel, un vero onore per chi come me ha sempre sognato la black music d’oltre oceano’’. Vi aspetto!’’.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento