La comicità dissacrante di Angelo Duro fa tappa al Teatro U.Giordano: arriva "Perchè mi stai guardando?"

Giovedì 31 gennaio 2019, al Teatro Umberto Giordano di Foggia, in scena lo spettacolo “Perché mi stai guardando?” di Angelo Duro. Palermitano purosangue, divenuto in pochi anni una delle più influenti personalità sui social network, è un comico con un carattere iperrealista, cinico e controverso, ma con il cuore di Robin Hood. Con il suo dissacrante ‘Perché mi stai guardando?’  racconta la storia di come, da bravo bambino quale era, ha dovuto reagire alle ingiustizie della vita, scegliendo di diventare cattivo. Analizza a modo suo la realtà di ieri e di oggi, l’uomo e la donna, gli animali e la natura, il presente e il futuro.  Un nuovo punto di vista, con cui tratta anche argomenti scottanti, come l’omofobia e il razzismo, la disoccupazione e il sesso, ma anche fondamentali, come la scuola e la famiglia con leggerezza, ma consapevole di colpire nel segno con la precisione di un cecchino. E’ conosciuto ai più per la grande notorietà che ha ottenuto nel programma televisivo “Le Iene” su Italia 1. In seguito si è affacciato anche al cinema, nel film “Tiramisù” con Fabio De Luigi.

Per info e prenotazioni 328.9595266 e su Vivaticket. Sipario ore 21.30.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Sviluppo turistico in Capitanata e i suoi borghi: un corso organizzato dai Lions club Monti Dauni meridionali

    • dal 6 novembre al 11 dicembre 2020
    • Online
  • Adventourbox: il viaggio virtuale alla scoperta di San Severo

    • 19 dicembre 2020
    • San Severo
  • Adventourbox: visita virtuale a Cagnano Varano

    • 8 dicembre 2020
    • Cagnano Varano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento