Eventi

Da manager internazionale ad attrice e regista: Alessandra Carrillo al 'Foggia Film Festival'

Ecco quindi il suo short-doc 'Connessi Viaggiando'. Il corto sarà proiettato come Student Showcase alle 19.15 di martedì 22 novembre presso l'Auditorium di Santa Chiara

Alessandra Carrillo torna a Foggia da regista presentando il suo primo cortometraggio in selezione ufficiale alla VI edizione del Foggia Film Festival. La foggiana, già 'Premio Speciale Bellisario' e riconosciuta dal Comune nel 2012 per il suo impegno lavorativo negli anni di carriera all’estero da manager, nell’ultimo anno sta sperimentando nuove forme di espressione della curiositas che la contraddistingue.

Si è aperta professionalmente alla recitazione e, girando alcuni corti da attrice, ha trovato anche ispirazione come regista. Ecco quindi il suo short-doc ‘Connessi Viaggiando’: da sempre amante del viaggio, ha creato la sua opera prima in viaggio sulla stessa nave che proprio qualche anno prima, in senso inverso, la riportò in Italia dopo quasi dieci anni all’estero.

La tratta è Civitavecchia-Barcellona. Memore del fatto che si fosse costretti a stare senza internet quasi per l’intera durata del viaggio, Alessandra ha voluto raccogliere le impressioni di un gruppo di ragazzi delle scuole medie Ettore Iaccarino di Ercolano e dell’istituto comprensivo Aldo Moro di Maddaloni, partecipanti al progetto CinemaDaMare Barcellona, in un’indagine sull’uso e l’abuso dei social, sull’essere sconnessi da internet ma allo stesso modo di imparare ad essere connessi viaggiando. E come dice uno dei ragazzi intervistati nel documentario: “Non sono le persone che fanno il viaggio, ma è il viaggio che fa le persone”.

Il corto sarà proiettato come Student Showcase alle 19.15 di martedì 22 novembre presso l’Auditorium di Santa Chiara. “Poi sono tornata anche io, ho portato con me la passione per i viaggi e le scoperte, il vivere il momento, il sorridere alla gente, il comunicare in un modo o nell'altro attraverso gesti e sguardi a chi non comprende le parole, e ho deciso di mettermi in gioco e di diventare strumento malleabile di connessione di emozioni, messaggi, significanti e significati.”

Intanto Alessandra sta già lavorando al montaggio del suo secondo cortometraggio risultato di un esperimento in cui è attrice e regista in una comedy noir di tradizione mediterranea “Non tutti i mali..” in un progetto che ha visto oltre 60 professionisti dell’audiovisivo coinvolti, tra cui Laszlo Barbo, sceneggiatore e produttore creativo del corto stesso. La Carrillo sarà anche al cinema a Natale, con una piccola partecipazione nel film “Poveri ma Ricchi” di Fausto Brizzi, con Christian De Sica ed Enrico Brignano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da manager internazionale ad attrice e regista: Alessandra Carrillo al 'Foggia Film Festival'

FoggiaToday è in caricamento