Eventi

L'abito delle stimmate di San Pio a San Severo: la reliquia in carcere e in processione tra i fedeli

Nel cinquantenario della morte di san Pio da Pietrelcina e dai cento anni dalla stimmatizzazione, la diocesi di San Severo accoglierà con gioia evangelica “l’abito delle stimmate” del santo

San Pio, foto da Ansa

Dal 28 al 30 settembre la reliquia dell’abito di san Pio da Pietrelcina sarà a San Severo per devozione e gioia dei fedeli. Alle 19 di giovedì 27 arriverà in Cattedrale. La reliquia, l’abito che Padre Pio ha indossato nel momento che ha ricevuto le stimmate (20 settembre 1918), sarà portato anche al carcere della 'Città dei campanili'. Da San Giovanni Rotondo a San Severo, dal santuario di san Pio alla Casa circondariale di via Dotoli, per un intenso evento di fede, atteso da tutta la popolazione carceraria e non solo. 

La visita, che prevede anche la presenza del vescovo della diocesi, S.E. Mons. Giovanni Checchinato, avverrà venerdì 28 settembre, con il seguente programma:  visione di un film su Padre Pio; un momento di riflessione-colloquio sul tema della conversione cristiana ed un momento di preghiera. 

Al termine della giornata, le autorità cittadine e i giovani di San Severo riceveranno la reliquia dell’abito davanti al carcere, e si recheranno in piazza Allegato per un altro momento comunitario.

La “tre giorni”, vedrà momenti liturgici e di preghiera, la cui conclusione sarà domenica 30 alle 18.30 con la processione del simulacro di Padre Pio lungo le principali strade di San Severo. Al termine, nella chiesa parrocchiale di santa Maria delle Grazie, in corso Garibaldi, ci sarà una solenne celebrazione eucaristica. 

La Chiesa universale celebra la memoria liturgica di san Pio, il 23 settembre, anniversario della morte. Quest’anno, tra l’altro, ne ricorre il 50° (23 settembre 1968).
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'abito delle stimmate di San Pio a San Severo: la reliquia in carcere e in processione tra i fedeli

FoggiaToday è in caricamento