Il Millennio di Troia passa per Godzilla! E' la stravagante idea dell'artista Jack Poliseno

Jack Poliseno ha creato una fan-art (locandina non ufficiale) che fonde la Cattedrale di Troia con il famoso mostro giapponese Godzilla, sfruttando l'uscita nelle sale del nuovo capitolo cinematografico per "pubblicizzare" il millennio della sua città

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

La città di Troia, uno dei più fiorenti centri culturali dei Monti Dauni, si sta preparando a festeggiare i suoi primi mille anni di storia. Una storia ricca di cultura, eventi e personaggi riconosciuti su tutto il territorio nazionale ed internazionale, a partire dalla sua famosissima Cattedrale, nota per il suo Rosone ad 11 raggi presente anche sulle vecchie banconote da 5.000 lire, o per il vino Nero di Troia, eccellenza nota in tutto il mondo.

E da qui parte la stravagante idea del noto artista Jack Poliseno, tutt'ora residente nella sua amata ed eterna città, di creare una fan-art (locandina non ufficiale) che fonde la Cattedrale di Troia con il famoso mostro giapponese Godzilla, sfruttando l'uscita nelle sale del nuovo capitolo cinematografico per "pubblicizzare" il millennio della sua città. “Un mostro millenario incontra una città millenaria”, questa la base dell'idea di Jack Poliseno, che potrete ammirare tutti presso il multisala La Città del Cinema di Foggia, presente con due tabelloni all'esterno della struttura.

Un'idea originale e divertente quella dell'artista troiano, non nuovo ad idee bizzarre e totalmente inusuali per la nostra comunità, sua premura è cercare di far conoscere il più possibile la sua città tramite concetti e punti di vista totalmente inediti sotto il profilo artistico. Troia, la città millenaria, vi aspetta, con un ricchissimo programma di eventi che perdureranno per tutto l'anno, perchè, si sa, mille anni arrivano una sola volta!

Torna su
FoggiaToday è in caricamento