A Vieste due macro zone 'ZTL': interdetti dalle 20 alle 7 il Centro Storico e il Borgo Ottocentesco

Entrano in funzione a partire da oggi, sabato 15 giugno. I varchi delle suddette zone, sono presidiate con l’utilizzo di apposite telecamere

Planimetria ZTL - VIESTE

Entrano in funzione a partire da oggi, sabato 15 giugno,  due zone a traffico limitato a Vieste, istituite con delibera di Giunta comunale n. 121 del 23 giugno 2017 e con disciplinare approvato con delibera n. 29 del Consiglio comunale in data 28 maggio 2019.

Le zone (due, come da planimetria in foto), riguardano, la prima il Centro Storico, la seconda il Borgo Ottocentesco. Nella prima sono incluse tutte le strade rientranti nell’area delimitata da parte del Lungomare Enrico Mattei (non incluso), via Madonna della Libera (parte), Corso Cesare Battisti, via Deputato Petrone, Piazza Vittorio Emanuele, Via Pola, Via san Francesco, costone della Ripa e fino ai giardini di Cristalda e Pizzomunno. La seconda zona, invece, e delimitata dalle seguenti strade: via Santa Maria di Merino, lung. Americo Vespucci, via Magellano, lung. Colombo (parte), viale Marinai d’Italia, corso Fazzini (non compreso) fino a intersezione con via Santa Maria di Merino.

In queste zone, dalle 20:00 alle 7:00, fascia oraria in cui sono attive le ZTL, sono vietate la circolazione e la sosta di tutti i veicoli, fatta eccezione per i veicoli adibiti a tutti i servizi di polizia, delle Forze armate, degli Enti di Pubblico Soccorso adeguatamente riconoscibili, nonché per i veicoli al servizio di persone con limitate capacità motorie, detentrici di contrassegno valido e veicoli in possesso di permesso di accesso alla ZTL. Le due macro zone ZTL sono individuate con l’apposizione di apposita segnaletica stradale. I varchi delle suddette zone, sono presidiate con l’utilizzo di apposite telecamere.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento