Lunedì, 18 Ottobre 2021
Economia

Gioiscono le micro e piccole imprese, la Capitanata è tra le Zone Franche Urbane

Integrati i fondi a disposizione della Puglia. Ora bisogna mobilitarsi affinché le Zone Franche Urbane diventino operative e apportino una reale opportunità di crescita sociale ed economica

Sulle Zone Franche Urbane sono stati finalmente integrati i fondi a disposizione della Puglia, regione che in un primo momento era stata esclusa dalle ZFU previste dalla legge finanziaria del 2007. Ma ora, grazie all’interesse e all’impegno di Anna Nuzziello, che in consiglio aveva presentato un ordine del giorno, rientra nello strumento agevolativo nazionale, così come recita la circolare n. 32024 del 30 settembre del Ministero dello Sviluppo Economico.

In attesa del bando, dell’aggiornamento del Piano di Azione Coesione e della relativa informativa al CIPE, adesso bisogna mobilitarsi affinché le Zone Franche Urbane diventino operative e apportino una reale opportunità di crescita sociale ed economica per il sistema Puglia.

Con un ulteriore ordine del giorno Nuzziello ha chiesto ad Introna, alla giunta e alle forze politiche, di impegnarsi per avviare tempestivamente tutte le iniziative presso il Consiglio dei Ministri e il Parlamento, affinché si possano inserire le Zone Franche Urbane Regionali nel cosiddetto piano “Destinazione Italia versione o.5”, un programma progettuale articolato in 50 misure che mira a favorire l’attrazione degli investimenti esteri nonché il potenziamento della competitività delle imprese.

“In Capitanata e soprattutto a Foggia è assolutamente imprescindibile che non si debba accedere soltanto alle ‘briciole’ di tale provvedimento, visto che si tratta di una zona ad alto disagio economico ed occupazionale, caratterizzata da una massiccia presenza di immigrati non ancora integrati nella società, da una grave emergenza abitativa, dalla presenza della criminalità e da degrado urbano.

Le politiche di defiscalizzazione consentiranno una maggiore competitività delle aziende e un generale miglioramento della qualità di vita della collettività che vi risiede” ha detto il consigliere regionale foggiano della Puglia per Vendola

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioiscono le micro e piccole imprese, la Capitanata è tra le Zone Franche Urbane

FoggiaToday è in caricamento