Zes Adriatica, San Severo capofila di un "progetto unico" con l'Alto Tavoliere: primo incontro tra amministratori

Assente solo il Comune di Apricena. “Vogliamo rendere concreti ed effettivi i benefici della Zona Economica Speciale – ha dichiarato l’Assessore Carrabba – presentando un progetto unico da candidare a finanziamento"

Su iniziativa dell’Assessore allo Sviluppo Economico Felice Carrabba, si è tenuto questa mattina presso la sala Raffaele Recca di Palazzo Celestini – Residenza Municipale -  un incontro cui hanno partecipato i Sindaci o loro delegati dei Comuni dell’Alto Tavoliere: i lavori sono stati dedicati alla ZES - Zona Economica Speciale - ricadente nella ZES Adriatica.

Al tavolo tecnico, oltre al Comune di San Severo - rappresentato nella circostanza dal Sindaco Francesco Miglio e dagli Assessori Carrabba e Mario Marchese che segue la delega al Patrimonio -  erano presenti i Comuni di Chieuti, Lesina, San Paolo Civitate, Torremaggiore, Serracapriola e Poggio Imperiale. Assenti i rappresentanti del Comune di Apricena.

“Vogliamo rendere concreti ed effettivi i benefici della Zona Economica Speciale – ha dichiarato l’Assessore Carrabba – ed abbiamo cominciato a lavorare di concerto con gli altri Comuni per presentare un progetto unico da candidare a finanziamento. Nel corso dell’incontro, in cui ci siamo a lungo soffermati sulla grande opportunità rappresentata dai notevoli benefici, in termini fiscali e di semplificazione amministrativa, che questo strumento comporterà, abbiamo deciso di individuare una giornata – prevista per la prossima settimana -  al fine di avviare la concertazione di tale progettualità unica per tutto il comprensorio del Nord Tavoliere”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento