rotate-mobile
Economia San Severo

Zes Adriatica, San Severo capofila di un "progetto unico" con l'Alto Tavoliere: primo incontro tra amministratori

Assente solo il Comune di Apricena. “Vogliamo rendere concreti ed effettivi i benefici della Zona Economica Speciale – ha dichiarato l’Assessore Carrabba – presentando un progetto unico da candidare a finanziamento"

Su iniziativa dell’Assessore allo Sviluppo Economico Felice Carrabba, si è tenuto questa mattina presso la sala Raffaele Recca di Palazzo Celestini – Residenza Municipale -  un incontro cui hanno partecipato i Sindaci o loro delegati dei Comuni dell’Alto Tavoliere: i lavori sono stati dedicati alla ZES - Zona Economica Speciale - ricadente nella ZES Adriatica.

Al tavolo tecnico, oltre al Comune di San Severo - rappresentato nella circostanza dal Sindaco Francesco Miglio e dagli Assessori Carrabba e Mario Marchese che segue la delega al Patrimonio -  erano presenti i Comuni di Chieuti, Lesina, San Paolo Civitate, Torremaggiore, Serracapriola e Poggio Imperiale. Assenti i rappresentanti del Comune di Apricena.

“Vogliamo rendere concreti ed effettivi i benefici della Zona Economica Speciale – ha dichiarato l’Assessore Carrabba – ed abbiamo cominciato a lavorare di concerto con gli altri Comuni per presentare un progetto unico da candidare a finanziamento. Nel corso dell’incontro, in cui ci siamo a lungo soffermati sulla grande opportunità rappresentata dai notevoli benefici, in termini fiscali e di semplificazione amministrativa, che questo strumento comporterà, abbiamo deciso di individuare una giornata – prevista per la prossima settimana -  al fine di avviare la concertazione di tale progettualità unica per tutto il comprensorio del Nord Tavoliere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zes Adriatica, San Severo capofila di un "progetto unico" con l'Alto Tavoliere: primo incontro tra amministratori

FoggiaToday è in caricamento