menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Postazioni internet gratuite nei piccoli comuni foggiani: è "Piazza Wifi Italia", dal Ministero 45milioni

Priorità a quelli con meno di 2000 abitanti. Potranno richiedere postazioni wi-fi gratuite. M5S: "Un’occasione unica per superare l’isolamento digitale e fermare lo spopolamento”

“Grazie a 45 milioni di euro stanziati dal Ministero dello Sviluppo Economico, i Comuni italiani, con priorità per quelli con meno di 2000 abitanti, potranno richiedere postazioni wi-fi gratuite. Un’occasione unica per superare l’isolamento digitale e fermare lo spopolamento”. Lo dichiarano i consiglieri del M5S Puglia presentando il progetto "Piazza Wifi Italia" del Ministero dello Sviluppo Economico.

Una notizia che coinvolge dunque tutti i Comuni e in particolare gli oltre 30 Comuni con meno di 2000 abitanti che sono: Poggiorsini in provincia di Bari e Roccaforzata in provincia di Taranto. In provincia di Foggia: Alberona, Anzano di Puglia, Carlantino, Casalnuovo Monterotaro, Casalvecchio di Puglia, Castelluccio Valmaggiore, Castelnuovo della Daunia, Celenza Valfortore, Celle di San Vito, Chieuti, Faeto, Isole Tremiti, Monteleone di Puglia, Motta Montecorvino, Panni, Rocchetta Sant'Antonio, Roseto Valfortore, San Marco la Catola, Volturara Appula, Volturino. In provincia di Lecce: Bagnolo del Salento, Cannole, Giuggianello, Giurdignano, Martignano, Palmariggi, Patù, Sanarica, Seclì, Surano.

Le amministrazioni comunali potranno fare richiesta di punti wifi direttamente online, registrandosi sulla nuova piattaforma web accessibile dal sito wifi.italia.it.  I cittadini potranno invece verificare se il proprio Comune si sia registrato (qui qualsiasi cittadino può verificare se il proprio comune è registrato e nel caso chiedere che venga fatto https://plus.geo4wip.com/WifiItalia/registrazione.xhtml) e in caso fare richiesta.

“Connettività gratuita per tutti i cittadini, per i turisti e per le imprese,  - continuano - vuol dire  favorire la crescita economica dei territori e garantire più informazioni, più libertà, più democrazia. Il Governo del Cambiamento continua a sostenere la crescita e lo sviluppo tecnologico in ogni area del Paese, nell’ottica - concludono - della creazione di una vera Smart Nation”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento