Economia

Risparmio energetico, Pietramontecorvino aderisce a “VotivA”

Per l’illuminazione votiva cimiteriale il Comune potrà risparmiare fino al 90%

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Votiva-2Anche Pietramontecorvino, assieme a oltre 100 comuni italiani, ha aderito a “votivA+”, un progetto di risparmio energetico indirizzato a tutte le strutture cimiteriali italiane che ha come oggetto la distribuzione gratuita di lampade elettroniche a LED per l’illuminazione votiva. 

Con un assorbimento di soli 0,20 watt, le lampade elettroniche a LED permettono alle strutture cimiteriali coinvolte di risparmiare oltre il 90% dei consumi – e, di conseguenza, dei costi – connessi all’illuminazione cimiteriale, senza che sia necessario effettuare alcun tipo di intervento sugli impianti preesistenti. Basta solo svitare dal proprio alloggiamento la vecchia lampada a incandescenza ed avvitare al suo posto la lampada elettronica a LED.

La gratuità dell’iniziativa è resa possibile grazie al programma d’incentivazione nazionale per l’incremento dell’efficienza energetica negli usi finali dell’energia, attuato in seguito all’entrata in vigore dei D.M. del 20/07/2004.

Secondo i calcoli elaborati dalla stessa Autorità per l’energia elettrica e il gas (AEEG) nella relativa scheda tecnica, provvedendo all’installazione delle lampade votive a LED in luogo delle tradizionali lampade a incandescenza, la struttura cimiteriale potrà risparmiare sulla propria bolletta energetica fino a 3,07 euro per punto luce all’anno, registrando consumi anche del 90% inferiori rispetto alla situazione preesistente.

A tali risultati vanno poi ad aggiungersi i risparmi legati alla minore manutenzione dei dispositivi sostituiti. Infatti, mentre le lampade votive adincandescenza hanno una vita utile non superiore alle 2.000 ore, le lampade elettroniche a LED omaggiate con il progetto votivA+ durano almeno 50.000 ore, riducendo così di ben 25 volte gli interventi di sostituzione altrimenti necessari.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risparmio energetico, Pietramontecorvino aderisce a “VotivA”

FoggiaToday è in caricamento