In volo sospesi tra i Monti Dauni: ecco il progetto turistico ad alta quota di Panni

L'impianto aereo 'Zip-Line' prevede la sospensione di un cavo con partenza in zona Castello e Levante e arrivo in località Serra

Foto dal circuito di Citynews

Panni come il volo dell'angelo sulle dolomiti lucane tra Pietrapertosa e Castelmezzano: presto si potrà vivere l'emozione unica di ritrovarsi sospesi tra i Monti Dauni grazie al progetto pensato dal sindaco Pasquale Ciruolo e dall'amministrazione comunale per incrementare i flussi turistici nel piccolo borgo tra l'Irpinia e la provincia di Foggia che conta meno di 800 abitanti, tanti quanti i metri d'altitudine.

Le manifestazioni d'interesse sono già giunte in Municipio ma c'è tempo fino al 15 luglio. 860mila euro il costo del progetto, un percorso di circa 1,5 km ad una velocità di 80 km/h, un dislivello di 232,41 metri e una pendenza media del 16%, da un'altezza di partenza di 846 metri al punto d'arrivo di 613,99 metri. L'impianto aereo 'Zip-Line' prevede la sospensione di un cavo che collega la zona Castello, centro del paese, e la stazione di arrivo in località Serra. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'offerta di Panni, che in altre parti d'Italia ha riscontrato un enorme successo in termini di presenze, si inserisce nel solco di una strategia concreta di rilancio e sviluppo del turismo montano, che guarda al futuro e soprattutto ai benifici economici che ne deriverebbero per le attività commerciali del posto. Panni è pronta a spiccare il volo!
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi nel Foggiano e tre focolai (circoscritti). In Puglia 20 contagiati e nessun morto

  • Ultima ora: catturato il super ricercato Cristoforo Aghilar

  • Omicidio a Cerignola: almeno 11 colpi d'arma da fuoco, così è stato ucciso Cataldo Cirulli detto 'Dino Str'ppen'

  • "Ho ancora i brividi". Terrore sulla superstrada del Gargano, auto semina il panico e si schianta: "Salvi per miracolo"

  • Coronavirus: aumentano i casi in Puglia, sono dieci di cui due in provincia di Foggia

  • San Severo, esplosione nella fabbrica di fuochi Del Vicario: c'è un ferito. Il sindaco: "Preghiamo per Luciano"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento