rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022

Gino Lisa, obiettivo 150mila passeggeri in un anno: "Foggia colga questa occasione"

Il vice presidente della Regione Puglia gongola per la riattivazione dei voli: “È una giornata storica per Foggia”

“È una giornata storica per Foggia”. Il vice presidente della Regione Puglia, il foggiano Raffaele Piemontese, è forse il più entusiasta. Gongola e rivendica di aver sbloccato, insieme al governatore Michele Emiliano, il dossier incagliato a Bruxelles per l’allungamento della pista e di aver resuscitato un morto, l’aeroporto Gino Lisa.

Sarà la compagnia greca Lumiwings, entro il 30 settembre, ad effettuare i primi collegamenti con “cinque rotazioni settimanali su Milano Malpensa” e due sulle altre tratte (Torino, Verona e Catania). “Nulla esclude che qui, tra sei mesi, ci possa essere un’altra compagnia che propone un’altra tratta o che la stessa Lumiwings possa passare a sette giorni settimanali”, osserva l’assessore regionale. “Dipenderà dalla risposta dei passeggeri”. Obiettivo: 150mila passeggeri in un anno.

“Quello che conta negli aeroporti come questi, che non hanno uno storico, è farli partire e metterli sul mercato. Noi ci siamo riusciti e oggi Foggia deve scrivere una pagina nuova”. Attorno all’aeroporto, ora, bisognerà organizzare i servizi, come taxi e noleggio. “Il mercato foggiano dovrà sviluppare un indotto – è l’esortazione di Piemontese - Questa è un’occasione per il territorio da cogliere”.

Video popolari

Gino Lisa, obiettivo 150mila passeggeri in un anno: "Foggia colga questa occasione"

FoggiaToday è in caricamento