Vieste primo presidio sanitario del Gargano, Emiliano promette: "Salviamo laboratorio di analisi ed elisoccorso h24 tutto l'anno"

Sopralluogo ieri del presidente della Regione Puglia in compagnia dell'assessore Raffaele Piemontese, del sindaco Nobiletti e del direttore Asl Piazzolla. Obiettivo far diventare Vieste uno dei più importanti Presidi territoriali di assistenza

Il presidente della Puglia, Michele Emiliano e l’assessore regionale, Raffaele Piemontese, sono stati a Vieste, con il sindaco Giuseppe Nobiletti e il direttore generale della Asl di Foggia Vito Piazzolla, per visitare il punto di primo intervento territoriale della Asl:  “In questo presidio vogliamo che resti attivo il laboratorio di analisi – ha annunciato il presidente - per questo chiederemo una deroga. Vieste è la capitale del turismo pugliese, con oltre 2 milioni di presenze l’anno. Anche per via della sua posizione geografica è importante che il laboratorio rimanga dov’è”. 

 A seguire hanno effettuato un sopralluogo sul cantiere per l’ampliamento del poliambulatorio, verificando lo stato di attuazione dei lavori, e alla elisuperficie che gestisce le emergenze. “L’elicottero per il soccorso è disponibile ogni giorno h24 d’estate – ha detto Emiliano – e siamo impegnati a confermare questo servizio per tutto l’anno per garantire ai cittadini viestani la massima copertura in caso di emergenza”.

Sempre a Vieste, Emiliano e Piemontese hanno visitato il centro socio sanitario della Fondazione Turati: un centro con 120 posti letto accreditati, di cui 60 nella riabilitazione ex art. 26 ortopedica e neurologica, 30 di residenza sociosanitaria per anziani e 30 per disabili. “Ho potuto salutare i malati presenti nella struttura, gli anziani, i disabili e gli utenti della riabilitazione  - ha detto Emiliano - e parlare con loro. Ho visto anche l’innovazione tecnologica acquistata dalla Fondazione Turati e visitato il cantiere del futuro Centro diurno per disabili che verrà inaugurato in autunno”. Una giornata intensa, tutta dedicata al Gargano ed in particolare a Vieste.

Soddisfatto il sindaco, Giuseppe Nobiletti.“Una visita gradita del presidente Emiliano a Vieste. Gli abbiamo chiesto semplicemente quello che spetta di diritto ad una città importante dal punto di vista turistico, e non solo, perché Vieste è anche la città più popolosa del Gargano. Ecco perché pretendiamo un occhio di riguardo sulla sanità viestana. Vogliamo che il laboratorio di analisi resti a Vieste come unico riferimento del Gargano. Abbiamo chiesto anche più medici specialisti e il completamento del poliambulatorio e la realizzazione dell’elisuperficie all’interno della cittadella della sanità in modo da consentire l’utilizzo dell’elisoccorso anche di notte e in tutti i mesi dell’anno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con Emiliano, Piemontese e Nobiletti, anche il direttore generale dell’ASL Foggia, Vito Piazzolla che si è complimentato con il personale del presidio sanitario viestano. “Fanno un lavoro importante e con grande sacrificio, soprattutto in questo periodo quando nel giro di pochi chilometri ci sono migliaia di turisti. Oggi siamo venuti a Vieste per verificare lo stato di alcuni lavori che abbiamo messo in cantiere attraverso fondi Fesr ma anche attraverso i fondi dell’emergenza Gargano. Puntiamo a far diventare Vieste uno dei più importanti Presidi territoriali di assistenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

  • Referendum costituzionale 20 - 21 settembre: cosa e come si vota

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento