Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia

La Zona Industriale ora è più sicura: ecco il nuovo sistema di videosorveglianza

La centrale operativa principale è situata nella sede del Consorzio ASI Foggia, e con il suo sistema di registrazione digitale, rappresenta, il cuore dell’impianto

Il 7 dicembre il Consorzio ASI di Foggia presenterà il nuovo sistema di videosorveglianza. Attivo 24 ore al giorno, per coprire interamente le aree interessate sarà costituito da dieci telecamere Speed-dome, 22 fisse, 10 a lettura targhe, un sistema di classificazione veivoli, due centrali operative per il governo del sistema e una rete di trasmissione dati IP su tecnologia radio HiperLAN @ 5,4 e @ 17 GHz.

La centrale operativa principale è situata nella sede del Consorzio, e con il suo sistema di registrazione digitale, rappresenta, il cuore dell’impianto. Il sistema ha una centrale operativa remota supplementare situata presso un istituto vigilanza privato, che effettua il servizio di gestione con pronto intervento. Una postazione di visualizzazione è installata presso il comando di Polizia Municipale.

Le telecamere fisse permettono di visualizzare immagini di contesto, adatte quindi a controllare un determinato punto della scena, mentre le Speed-dome permettono di inquadrare  una vasta area grazie al controllo del brandeggio e dello zoom, consentendo una inquadratura sufficientemente dettagliata per cogliere tutti i particolari. Il sistema di lettura targhe effettua la lettura automatica delle targhe degli autoveicoli inserendole in un data base consultabile  dalla postazione di controllo.

Alla presentazione parteciperanno il sindaco Landella, l’assessore regionale al Bilancio, Raffaele Piemontese, il presidente del Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale di Foggia, Franco Mastroluca e l’intero Consiglio di Amministrazione del Consorzio ASI.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Zona Industriale ora è più sicura: ecco il nuovo sistema di videosorveglianza

FoggiaToday è in caricamento