Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia

Blue Wings tace e sui social spuntano i detective: a Londra nessuna sede

Il detective amatoriale risponde al nome Alessandro Nunziante, foggiano che lavora a Londra. Al civico 19 di Kingston Road ci sarebbero i locali della Tax Link

Si chiama Alessandro Nunziante, vive a Londra e il suo video sta facendo il giro del web. La vicenda ricorda molto quella del giornalista ex Teleblu, Francesco Fredella, che nell'estate 2012 tentò di dimostrare come la Platinum, società di rifiuti interessata all'acquisto dell’allora U.S. Foggia, non avesse una sede a Valencia.  

Al rientro dalle ferie, Alessandro, che vive da cinque anni a Londra, si è recato nel quartiere Wimbledon per verificare l’indirizzo della sede della Blue Wings, al civico 39 di Kingston Road, zona Wimbledon. Sul posto, però, l’amara scoperta: altro che sede della compagnia che dal 27 ottobre farà volare i foggiani per e da Milano. Sì, perché i locali (abbandonati) in realtà apparterrebbero alla Tax link, studio commerciale che si occupa di gestione contabile.

Ad alimentare i sospetti circa l’affidabilità della Blue Wings, sono il silenzio e l’alone di mistero che avvolge un’operazione che non sembrerebbe partire con il piede giusto. Questione, questa, che spingerebbe chiunque a fidarsi del contributo girato dal foggiano in trasferta nel Regno Unito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blue Wings tace e sui social spuntano i detective: a Londra nessuna sede

FoggiaToday è in caricamento