Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Economia

Ataf, sindacati chiedono un incontro al Prefetto: “Netta chiusura aziendale”

Confermate integralmente le preoccupazioni già espresse con la nota sindacale del 23 novembre. “Noi disponibili a ricercare soluzioni”

Prosegue il muro contro muro tra le organizzazioni sindacali e l’Ataf. L’incontro del 9 e 10 dicembre svoltosi in presenza del Consiglio dell’Amministrazione e della direzione dell’azienda che gestisce il trasporto pubblico urbano a Foggia - in ossequio alle procedure di raffreddamento previste della Regolamentazione provvisoria delle prestazioni indispensabili della Commissione di Garanzia – non ha sortito gli effetti sperati.

Fit-Cgil, Uilt-Uil, Ugl, Faisa-Cisal e Confail “constatata l’impossibilità di addivenire ad un accordo, a causa della netta chiusura aziendale” chiedono un incontro al Prefetto al fine di esperire l’ulteriore tentativo di conciliazione previsto alla lettera D art. 2 della Regolamentazione”.

Confermate integralmente le preoccupazioni già espresse con la nota sindacale del 23 novembre “per la difficile situazione economico-finanziaria ed organizzativa e per l’incomprensibile atteggiamento aziendale che continua a rifiutare qualsiasi confronto, nonostante la dichiarata disponibilità sindacale a ricercare soluzioni al fine di dare un minimo di tranquillità ai lavoratori e ai cittadini utenti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ataf, sindacati chiedono un incontro al Prefetto: “Netta chiusura aziendale”

FoggiaToday è in caricamento