rotate-mobile
Economia

Pug, l'Ordine degli Architetti si smarca dall'asse Landella-Marasco: "Nessuna delega riconoscibile, posizioni saranno quelle di Tramonte"

Ha accesso fibrillazioni nel mondo politico e professionistico che gira attorno al Piano Urbanistico generale di Foggia la notizia dell'incarico ad Augusto Marasco svelata da Foggiatoday. Il Pd si smarca, l'Ordine degli Architetti precisa

"A seguito della notizia di stampa pubblicata da Foggiatoday circa l’incontro di recente tenutosi a Roma tra il prof. arch. Francesco Karrer, incaricato della progettazione del PUG, il Sindaco di Foggia dott. Franco Landella e l’arch. Augusto Marasco durante il quale quest’ultimo sarebbe stato “investito” del ruolo di “referente tecnico-politico del Comune di Foggia, con il professore romano e tutto il mondo imprenditoriale e ordinistico, "l’Ordine degli Architetti, nel mentre garantisce la piena disponibilità a fornire il proprio contributo di idee per la costruzione del PUG della città di Foggia, ritiene doveroso chiarire che, sull’argomento, non vi sono deleghe riconosciute o riconoscibili a nessuno per la formulazione di indicazioni, pareri o giudizi di merito. Le posizioni dell’Ordine saranno esclusivamente quelle ufficialmente espresse dal Consiglio dell’Ordine e dal suo Presidente, Nicola Tramonte".  Così l'Ordine suddetto in una nota stampa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pug, l'Ordine degli Architetti si smarca dall'asse Landella-Marasco: "Nessuna delega riconoscibile, posizioni saranno quelle di Tramonte"

FoggiaToday è in caricamento