rotate-mobile
Economia

Uffici dei giudici di pace non saranno soppressi: salvi quelli della Capitanata

Il decreto firmato dal ministro Andrea Orlando salva 35 uffici in Puglia dei 285 in Italia. Bordo: “Accolte istanze comuni, che assicureranno apertura a loro spese”

Non saranno soppressi gli uffici giudiziari di Manfredonia, Cerignola, Rodi Garganico, San Giovanni Rotondo, San Severo e Vieste. E’ quanto risulta dal decreto firmato dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando, che dispone il mantenimento di 285 uffici dei giudici di pace.

Così il deputato manfredoniano del Partito Democratico e presidente della Commissione Politiche UE della Camera, l’on. Michele Bordo. “La decisione presa dal ministro, accogliendo le istanze dei comuni che assicureranno a loro spese l'apertura degli uffici , garantisce almeno un presidio giudiziario e di legalità in quei territori che altrimenti ne sarebbero stati sprovvisti, a seguito della riforma delle circoscrizioni giudiziarie che ha determinato la soppressione di alcuni tribunali, sezioni distaccate e di un gran numero di giudici di pace. Particolarmente significativo il mantenimento di ben 35 uffici in Puglia”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uffici dei giudici di pace non saranno soppressi: salvi quelli della Capitanata

FoggiaToday è in caricamento