menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il contenitore multiscomparto

Il contenitore multiscomparto

Voilà #Tuttoqui, il contenitore multiscomparto per cibo e bevande made in Foggia

Il progetto è di cinque ragazzi foggiani: Giuseppe Aquilano, Francesco Di Carlo, Michele Di Carlo, Luigi Stelluto e Giovanni Zazzera

#Tuttoqui, un contenitore multiscomparto componibile secondo le proprie esigenze, nel quale poter sistemare cibi e bevande, da trasportare con una sola mano: il progetto è di cinque ragazzi foggiani (Giuseppe Aquilano, Francesco Di Carlo, Michele Di Carlo, Luigi Stelluto e Giovanni Zazzera)

L’idea nasce da un’osservazione: “Ciascuno di noi, quando va al cinema, a un concerto, a un evento street food vive una grande difficoltà. Cibi e bevande vengono serviti in contenitori separati, che limitano gli acquisti al numero di pezzi massimo che ciascuno può portare nelle due mani. Costringendo a dover rinunciare all'acquisto di altri prodotti, perché impossibilitati a trasportarli”

Nel dettaglio, il contenitore è costituito da un vano più grande per il cibo, uno più piccolo per la bevanda (lattina, bottiglietta, bicchierone) ed altri per eventuali salsine. Inoltre, nel contenitore ci sono piccole tasche per poter riporre biglietti e tovaglioli. 

I cinque ideatori spiegano: “La multimedialità è un ulteriore plus del nostro contenitore. Infatti, la grafica dello stesso contiene un codice nascosto, leggibile con l'apposita app InquadramI, per consentire all'esercente di comunicare offerte speciali, menù, programmi fedeltà, attività sponsorizzate variandone il contenuto a proprio piacimento”.

Con Inquadrami è possibile leggere codici a barre, codici QR ed uno speciale tipo di filigrana posta sul packaging dei prodotti. Utilizzando la filigrana, in combinazione con un codice a barre o QR, sarà possibile partecipare a diverse promozioni, messe a disposizione dai vari brand.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento