Trasporto gratuito per il programma 'Bambini in piscina', da Faeto a Lucera

Le spese del servizio trasporto, per volontà dell'Amministrazione, gravano direttamente sul bilancio comunale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

E' cominciato ieri, lunedì 12 gennaio, il servizio di trasporto per il programma "Bambini in piscina" da Faeto a Lucera, istituito dal Comune di Faeto e completamente gratuito, per le famiglie dei bambini e dei ragazzi del piccolo comune francoprovenzale. Le spese del servizio trasporto, per volontà dell'Amministrazione, gravano direttamente sul bilancio comunale, favorendo, da una parte la gestione economica del bilancio familiare e dall'altra incoraggiando, i bambini, nello svolgimento di un'attività sportiva.

La navetta accompagna una trentina di bambini e ragazzi, presso una piscina di Lucera e per una volta a settimana, garantendo un servizio continuato ed efficiente fino al 31 maggio 2015. Le famiglie sono chiamate al versamento della sola mensilità stabilita dalla piscina e con un ulteriore sconto in virtù dell'iscrizione di gruppo. "L'elevato numero d'iscrizioni al servizio è, per noi, un forte segnale - dichiara il sindaco Melillo - siamo felici di aver soddisfatto una richiesta incalzante delle famiglie. E' anche questo - conclude il primo cittadino - un modo per dimostrare la sensibilità, di questa Amministrazione, alle esigenze di una piccola comunità come la nostra".

Torna su
FoggiaToday è in caricamento