Università di Foggia, in 694 alle prove d'ammissione di Medicina e Odontoiatria

I test d’ingresso ai corsi di laurea di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria, sono cominciate questa mattina alla Città del Cinema

Le prove di Medicina a Foggia

Sono iniziate questa mattina, presso la Città del Cinema di Foggia, le prove selettive per accedere ai corsi a numero programmato del dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche e di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università degli Studi di Foggia. Le operazioni di svolgimento dei test di ammissione ai corsi di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria, si sono concluse senza alcuna irregolarità

Alle prove selettive hanno partecipato 694 studenti a fronte di 780 domande pervenute. I posti disponibili per il corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia sono 75 per i cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia e 5 per i cittadini non comunitari residenti all’estero; mentre per il corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria, sono 35 per i cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia e 2 per i cittadini non comunitari residenti all’estero. Tra gli iscritti si segnala lo studente più giovane del 1997 e il più maturo del 1959. 

Grazie alla collaborazione di tutti, l’Università di Foggia ha fatto rispettare tutte le misure di sicurezza adottate per garantire il regolare e trasparente svolgimento delle prove di accesso, così come previsto e già anticipato in fase organizzativa. I partecipanti, suddivisi in 8 sale della struttura, sono stati sottoposti a rigidi controlli durante le varie fasi di identificazione e assegnazione del posto.

Metal detector e scanner portatili sono stati utilizzati per evitare l’introduzione di smartphone, telefoni cellulari e altre apparecchiature elettroniche in grado di agevolare la comunicazione con l’esterno. Tutte le prove si sono svolte sotto la stretta sorveglianza di un rilevante numero di unità di personale universitario, coadiuvato da forze dell’ordine.

Anche quest'anno i test di ingresso ai nostri corsi di laurea in Medicina si stanno svolgendo nel migliore dei modi, sia per l'ormai efficiente macchina organizzativa che abbiamo approntato, sia per l'evidente grado di maturità mostrato dagli stessi studenti - dichiara il Rettore dell'Università di Foggia, prof. Maurizio Ricci -. Per noi, la somministrazione dei test è una occasione anche per sondare, con grande soddisfazione devo dire, il grado di appetibilità dei nostri due Dipartimenti di medicina. Da questo punto di vista devo dire che, all'indomani dell'introduzione della graduatoria unica nazionale, siamo uno degli atenei pubblici che in senso assoluto ha fatto registrare il minor decremento delle iscrizioni: un successo, rispetto al dimezzamento di altri atenei molto vicini al nostro. Evidentemente stiamo lavorando bene, e per questo il merito va ai due direttori prof. Lorenzo Lo Muzio e prof.ssa Maria Pia Foschino. Inoltre c'è grande curiosità, anche tra gli studenti, di andare finalmente a studiare in una sede degna di questo nome, poiché a brevissimo metteremo in pratica tutte le procedure necessarie per il trasferimento dei due Dipartimenti dall'interno dell'Azienda ospedaliero universitaria Ospedali riuniti ai plessi di recentissima costruzione che ospiteranno il Polo Biomedico dell'Università di Foggia in via Napoli”.

I risultati dei test di ammissione e le relative graduatorie saranno pubblicate sul sito internet del MIUR.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento