menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vincenzo Germano

Vincenzo Germano

Conferenza sulle tariffe nel trasporto pubblico, FerGargano: “Partiremo dalle emergenze”

Il 7 e 8 luglio, un dibattito che interesserà anche la provincia di Foggia così come voluto dalle Ferrovie del Gargano, tra le società promotrici dell’evento

La Puglia si trasforma per due giorni - 7 e 8 luglio - in punto di riferimento mondiale per il trasporto pubblico locale, un sistema chiamato a confrontarsi e a rendere visibili le proprie esperienze per migliorare il servizio nei confronti dell’utenza. Un dibattito che interesserà anche la provincia di Foggia così come voluto dalle Ferrovie del Gargano, tra le società di trasporto promotrici dell’evento.

L’evento è dedicato alle tariffe del TPL, che sono in stretta connessione con equilibrio economico dell’impresa, garanzie per il diritto alla mobilità delle categorie svantaggiate, strategie di mercato e di marketing, contratti di servizio, copertura dei costi, innovazione e lotta senza tregua all’evasione tariffaria. Una “due giorni” di vitale importanza per il settore voluta da ASSTRA (associazione datoriale, nazionale, delle aziende di trasporto pubblico locale in Italia, sia di proprietà degli enti locali che private) e UTIP (organizzazione mondiale che si occupa di mobilità urbana sostenibile).

Si affronterà il nodo delle tariffe, un argomento che catalizza aspetti fondamentali per il settore TPL anche in provincia di Foggia. Le tariffe rappresentano infatti un punto di equilibrio essenziale tra le problematiche dell’azienda TPL e le politiche sociali degli Enti: equilibrio economico dell’impresa, garanzie per il diritto alla mobilità delle categorie svantaggiate, strategie di mercato e di marketing, contratti di servizio, copertura dei costi, innovazione e lotta senza tregua all’evasione tariffaria.

"Sono alcune delle tematiche – ricorda Vincenzo Germano, direttore generale delle Ferrovie del Gargano – della "due giorni" in cui le aziende di trasporto e anche l'indotto si confronteranno per individuare le criticità e studiare strategie opportune per migliorare la qualità del servizio da proporre ogni giorno ai viaggiatori. Le problematiche ci sono e queste sedi sono i palcoscenici ideali per creare opportuni confronti tra i vettori del trasporto pubblico sul nostro territorio".

Guardare oltre i confini di casa è sempre utile, ma avere l’opportunità di conoscere dalla bocca dei protagonisti il meglio che il settore realizza a livello mondiale e nazionale in tema di sistemi tariffari (livelli e strutture tariffarie, regolamentazione tariffaria, regolazione e integrazione, bigliettazione elettronica e sistemi di pagamento, ecc.) è un’occasione imperdibile per la filiera italiana del TPL (operatori, autorità, industria). "La convention internazionale di Bari – aggiunge il dg Germano – ci permetterà di confrontarci con le altre realtà. Noi porteremo il nostro modello e indicheremo le esigenze che il nostro sistema invoca sempre per migliorare la qualità del servizio: punto di partenza le emergenze".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento