Tares e Cosap ad Apricena: scadenze prorogate al 31 marzo 2014

Risultato analogo la Confcommercio lo ha ottenuto a San Severo dove il pagamento della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche e canone di concessione è stato prorogato al 28 febbraio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Continua su tutto il territorio provinciale l’azione sindacale della Confcommercio per cercare di ridurre l’impatto negativo sulle aziende legato all’aumento della Tares e delle altre imposte comunali.  Ad Apricena, dopo un lungo confronto con il commissario prefettizio, Daniela Aponte, è stato concordato che il termine di scadenza per il pagamento della Tares e della  Cosap viene prorogato al 31 marzo . In particolare per ciò che riguarda la Tares 2014 , la prima rata è prorogata al 31/marzo,  mentre la seconda rata ( a conguaglio con la riduzione delle tariffe da effettuarsi previa approvazione regolamento e eventuali modifiche delle tariffe ) dovrà essere corrisposta entro il 31 luglio, salvo altra eventuale proroga.

La dottoressa Aponte, infatti, si è detta disponibile a verificare i margini di manovra per rivedere l art.21 del regolamento comunale per una eventuale riduzione della maggiorazione determinata per la Tares. Risultato analogo la Confcommercio lo ha ottenuto con il Comune di San Severo dove il pagamento della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche e canone di concessione per il 2014 viene prorogato al 28 febbraio.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento