Tagli al trasporto pubblico foggiano, nuovo incontro in Regione. Faisa Cisal attacca:"Nicola Gatta batta un colpo"

La Faisa Cisal di Foggia torna ad esprimere preoccupazione sul taglio ai servizi minimi nel TPL. Nessuna risposta dalla Provincia di Foggia alla richiesta, reiterata, di un incontro alla Provincia

La Faisa Cisal di Foggia torna ad esprimere preoccupazione sul taglio ai servizi minimi nel TPL. Oggi a Bari  nuovo incontro presso l’assessorato regionale ai Trasporti. “Abbiamo chiesto a più riprese un incontro con il Presidente della Provincia di Foggia Nicola Gatta per discutere dei paventati tagli che la Capitanata potrebbe subire per mano della Regione Puglia senza ottenere alcuna risposta” premette Antonio Vivoli, componente della segreteria provinciale. Che continua: “Sappiamo che oggi alle 13.00 era previsto un incontro in Regione Puglia, presso l’Assessorato ai trasporti, per la Determinazione dei Livelli dei servizi minimi e per la definizione delle risorse finanziarie aperto a tutte le Province della Puglia. Mi auguro che il Presidente della Provincia Nicola Gatta abbia ben chiaro che le norme del settore prevedono che ci debba essere “intesa con gli Enti locali per la determinazione dei livelli minimi” che non significa subire una imposizione!”

“Speriamo che  confermi la volontà di voler difendere, come pubblicamente dichiarato, i diritti del territorio in termini di mobilità, dei cittadini e delle maestranze impiegate. Ottenere maggiori risorse, solo temporaneamente, non risolve il problema ma lo rimanda semplicemente! La Capitanata non può subire l’ennesimo scippo! Bisogna lottare senza se e senza ma, per non subire un taglio chilometrico discriminatorio e pesantemente ingiusto” conclude Vivoli.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento