Economia Peschici

Gargano isolato, la strada a scorrimento veloce infrastruttura non più rimandabile: su questo sono tutti d'accordo

Ieri a Peschici incontro con il sottosegretario ai Trasporti Roberto Traversi sulla Strada a Scorrimento Veloce del Gargano

Ieri pomeriggio presso la sala consiliare del Comune di Peschici, alla presenza del sottosegretario dei Trasporti e delle infrastrutture Roberto Traversi, si è svolto un tavolo tecnico sul completamento della strada a scorrimento veloce del Gargano 693 dei Laghi di Lesina e Varano, un'opera che si aggirerebbe intorno ai 140 milioni di euro e che anche l'ex Ministro Delrio durante il Governo Renzi, ne aveva riconosciuto l'importanza strategica per lo sviluppo del territorio. 

I rappresentanti dei comuni intervenuti e il presidente del Parco Nazionale del Gargano, hanno rimarcato l'importanza strategica del completamento dell'infrastruttura, incompiuta da decenni. "L'unanimità di intenti, manifestata da tutti i soggetti istituzionali coinvolti, rappresenta un importante obiettivo condiviso a livello territoriale, per dare dignità e possibilità di sviluppo alla popolazione garganica, per troppo tempo isolata" il commento dell'assessore ai Lavori pubblici Paolo Dell'Erba e del consigliere con delega a Trasporti e Mobilità Pasquale Biscotti. 

"Il completamento della superstrada del Gargano, da Poggio Imperiale a Mattinata" dichiara l'assessore Dell'Erba "è un obiettivo irrinunciabile per un territorio che vuole garantire mobilità ai cittadini ed essere attrattivo per i turisti. Cionostante, occorre prevedere anche la messa in sicurezza del tratto esistente, non solo dal punto di vista del rifacimento del manto stradale, ma anche impedire incidenti sempre più frequenti a causa di animali vaganti"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gargano isolato, la strada a scorrimento veloce infrastruttura non più rimandabile: su questo sono tutti d'accordo
FoggiaToday è in caricamento