A Stornarella arriva la banda ultralarga, firmata la convenzione con Infratel. Il sindaco: "Finalmente connessioni più veloci"

Lo annuncia il primo cittadino Massimo Colia su Facebook mostrando la convenzione che consentirà ad Open Fiber, concessionario di Infratel Italia, di iniziare i lavori

Firmata la convenzione tra il Comune di Stornarella e la Infratel Italia, società in house del Ministero dello Sviluppo Economico che consentirà la posa della fibra ottica per la Banda Ultralarga nella cittadina dei Cinque Reali Siti. "Già lo scorso 18 giugno, dopo un colloquio telefonico, il Responsabile Affari Istituzionali di Infratel Italia mi confermò, via mail, che il nostro paese sarebbe stato collegato, come da inserimento nel programma 'Aree Bianche' MISE, alla Banda Ultralarga. Ora con la sottoscrizione della convenzione si avvia l'iter che consentirà alla Open Fiber, concessionario di Infratel, di realizzare i lavori" dichiara il sindaco di Stornarella, Massimo Colia. "Finalmente anche la nostra comunità potrà usufruire di connessioni ultraveloci che sono strumenti indispensabili per essere più competitivi a tutti i livelli" conclude il primo cittadino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Il mare agitato tiene 'in ostaggio' 7 persone (tra cui 3 bambini): militare di Amendola si tuffa in acqua e le salva: "Ho temuto anch'io"

  • Covid19, la Puglia si prepara all'ondata di ottobre: "Ospedali potenziati, regole severissime: sarà una campagna militare"

  • Lucera incredula per la morte di don Alessandro. "Abbiamo perso un amico e un parroco eccezionale"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento