Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia

La Stele è tornata a casa: le immagini dal Laboratorio di Restauro della Soprintendenza

Il "pacco" speciale, contenente un frammento della storia identitaria dauna, è arrivato lo scorso giovedì pomeriggio in città. Ora si studierà il tipo di supporto per poterla esporre in sicurezza 

Dopo la colletta on-line e l'acquisto all'asta della casa Bertolami, la Stele è tornata a casa, a Foggia. Il "pacco" speciale, contenente un frammento della storia identitaria dauna, è arrivato lo scorso giovedì pomeriggio in città.

La Stele è stata immediatamente portata presso il Laboratorio di Restauro della Soprintendenza dove verrà sottoposta ad un intervento di pulitura e di restauro oltre che di documentazione. A testimoniare sui canali social, l'arrivo del cippo funerario è l'archeologo Giuliano Volpe, presidente della Fondazione Apulia Felix, che ha trainato l'iniziativa per l'acquisto della lastra rettangolare in pietra calcarea risalente risalente al VII – VI secolo a.C. 

"Il restauratore Salvatore Patete ha provveduto ad aprire il pacco e a controllare trutti i frammenti", spiega Volpe. "La parte anteriore della stele è parecchio malconservata (si travedono le braccia conserte), mentre quella posteriore è conservata abbastanza bene, tanto da conservare anche piccole tracce di colore, oltre a quasi tutto l'apparato decorativo. Ora si studierà anche il tipo di supporto per poterla esporre". 

FOTO | La Stele è tornata a casa

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Stele è tornata a casa: le immagini dal Laboratorio di Restauro della Soprintendenza

FoggiaToday è in caricamento