Venerdì, 19 Luglio 2024
Economia

Arif: avviato il percorso di stabilizzazione per 95 impiegati

La soddisfazione del segretario generale Uila territoriale di Foggia, Antonio Castriotta

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“La Uila territoriale di Foggia, insieme alla UILA regionale Puglia, è stata in prima linea in questa battaglia, cucendo, da protagonista, i rapporti fra Lavoratori-Politica-Sindacato-Dirigenza Arif. Prova tangibile è il notevole incremento, fra i lavoratori Arif, di iscritti alla Uila”. Questo il commento di Antonio Castriotta, segretario generale Uila territoriale di Foggia all’avvio del percorso di stabilizzazione di 95 impiegati Arif (Agenzia Regionale per le attività Irrigue e Forestali).

“Il 12 febbraio scorso si è conclusa la prima parte di una tormentata ed estenuante trattativa, durata circa 8 mesi, durante la quale, ben 51 lavoratori Arif, tutti residenti nel territorio foggiano, sono rimasti senza occupazione, pur avendo maturato oltre 36 mesi di attività da precario. Il 12 febbraio scorso, a seguito degli accordi sottoscritti, è stato rinnovato il contratto a tempo determinato per queste Lavoratrici e Lavoratori, con l'intesa di procedere nel triennio 2018/2020 alla utile, meritata e legittima stabilizzazione così come stabilito dalla “Riforma Madia”, illustra il segretario generale Uila territoriale Foggia che rivolge “un plauso al coordinamento provinciale Uila delegato a rappresentare il territorio e costituito da tre donne capaci e battagliere: Mara Ciuffreda, Angela Sacco e Mary Chiarelli che, con spirito di sacrificio e notevole preparazione, hanno presenziato tutti i consigli regionali che si sono succeduti dal 1 luglio 2017 al 31 gennaio 2018 attivandosi in virtuose attività propositive verso la soluzione della problematica occupazionale. Tale meritoria attività sindacale è sfociata nella elezione, ‪il 19 dicembre‬ scorso, nel Consiglio UILA Territoriale di Foggia di Mara Ciuffreda e Angela Sacco come titolari e Mary Chiarelli come supplente”. Per Castriotta “va anche evidenziata la virtuosa attività della Politica e del Direttore Generale, Domenico Ragno, che ha saputo coniugare pazienza, esperienza e capacità per raggiungere questo primo traguardo, propedeutico alla tanto auspicata stabilizzazione. Oggi siamo in grado di dare una buona notizia con l’auspicio che sia il primo tassello verso la stabilizzazione definitiva. La UILA esce rafforzata da questa esperienza per aver concluso positivamente la vertenza e per aver implementato il suo gruppo dirigente, già ad altissimi livelli, di nuove figure capaci e carismatiche al servizio delle Lavoratrici e dei Lavoratori.”, conclude Castriotta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arif: avviato il percorso di stabilizzazione per 95 impiegati
FoggiaToday è in caricamento