Cosumo gelati artigianali: a Foggia giro d'affari intorno ai 16mln

Il cono artigianale continua ad essere un piacere irrinunciabile. In Puglia sono stati spesi 103 milioni di euro. A Bari 31,9 e a Lecce 21,3. Nonostante l'inflazione, il prezzo dei coni artigianali non aumenta

Latte fresco e frutta locale. Ingredienti genuini e naturali. Una richiesta che si sta consolidando sempre più nel settore della vendita dei gelati. Nonostante l’inflazione, non aumenta il prezzo dei coni artigianali, che inoltre contengono molte calorie e spesso sostituiscono il pranzo o la cena.

Su dati Istat, l’Ufficio studi di Confartigianato Imprese ha elaborato dei dati relativi alla spesa in euro di gelati. In Italia, Foggia si colloca al 39esimo posto con una spesa di 15,8 milioni. In Puglia sono stati spesi 103 milioni di euro. A Bari 31,9 e a Lecce 21,3. Cifre da capogiro.

Il cono artigianale continua ad essere un piacere irrinunciabile, un desiderio di massa appannaggio di tutti. In Puglia ci sono oltre 2mila gelaterie artigianali, il 5,5% del totale. A consumare maggiormente questo dolce sono le famiglie con i bimbi piccoli (67 euro l’anno) oppure i giovani sotto i 35 anni (57 euro l’anno).

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento