Economia

Cgil-Cisl-Uil e il Comune scelgono la strada della concertazione

Sottoscritto il "Documento per le buone prassi sindacali"che prevede iniziative sinergiche per raggiungere gli obiettivi di crescita economica

Lamministrazione comunale e i sindacati Cgil-Cisl-Uil hanno firmato il "Documento per le buone prassi sindacali" che prevede iniziative sinergiche per raggiungere gli obiettivi di crescita economica attraverso la concertazione, lo scambio di idee e la partecipazione democratica.

Il Comune di Foggia si impegna ad illustrare “annualmente al Sindacato, prima della discussione nel Consiglio Comunale, le linee di programma e di bilancio sulle quali intende impostare la propria azione amministrativa futura”. Le organizzazioni sindacali potranno, quindi, “avanzare osservazioni e proposte che saranno valutate dal Comune nell’assumere le opportune deliberazioni”.

I temi della concertazione saranno: “le politiche di sviluppo, la programmazione e l’uso del territorio; i progetti infrastrutturali che incidono sullo sviluppo e sulla qualità della vita; le politiche educative e culturali nonché la realizzazione ed il funzionamento delle strutture idonee all’attuazione dei relativi programmi; le politiche energetiche, ambientali e di smaltimento dei rifiuti; le politiche sociali; le politiche di legalità”.

La sottoscrizione del Documento per le buone prassi nelle relazioni sindacali è giunta all’esito di un’ampia ricognizione dei temi prioritari dell’agenda del governo cittadino: dalla copianificazione del PUG al Piano strategico delle infrastrutture; dai programmi per l’ampliamento e lo sviluppo dell’area industriale di Incoronata alla situazione finanziaria. Discussioni tematiche si attiveranno anche rispetto all’attuazione del servizio di asilo nido e alla riorganizzazione delle aziende di proprietà comunale e dei servizi erogati dalle stesse.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil-Cisl-Uil e il Comune scelgono la strada della concertazione

FoggiaToday è in caricamento